Attualità

Inizia la grande avventura, Telescopio costruito dagli studenti aretini al Cern presentato all'Itis Galilei

Sarà inaugurato domani, sabato 17 ottobre, presso l'Itis Galilei il Telescopio a camere Mrpc, realizzato con i più moderni rilevatori di particelle, allo scopo di capire come, quando e dove nascono i raggi cosmici primari (protoni o nuclei), che...

Sarà inaugurato domani, sabato 17 ottobre, presso l'Itis Galilei il Telescopio a camere Mrpc, realizzato con i più moderni rilevatori di particelle, allo scopo di capire come, quando e dove nascono i raggi cosmici primari (protoni o nuclei), che costituiscono la "cenere" del Big Bang e viaggiano per milioni di anni a partire dalle zone più remote dello spazio.

E' il progetto EEE (Extreme Energy Events), la Scienza nelle Scuole, coinvolge 43 istituti scolastici è ideato e promosso dal professor Antonino Zichichi e consiste in una speciale attività di ricerca promossa dal Museo Storico e Centro studio ricerche Enrico Fermi di Roma, in collaborazione con Cern, l'Infn e il Miur.

Questo "Progetto strategico" porta gli studenti in una grande avventura scientifica: loro stessi si sono recati nei laboratori del Cern e nei luoghi più esclusivi della ricerca più avanzata, per costruire il telescopio che ha già iniziato il suo lavoro.

Successivamente, insieme agli studenti dell'Itis Ferraris di San Giovanni Valdarno, riceveranno i dati forniti dallo strumento, si occuperanno della loro elaborazione, analisi e interpretazione, e si confronteranno con gli scienziati del Cern, e dell'Istituto di Fisica Nucleare di Pisa.

Si tratta dunque di un'importante impresa ad alto valore scientifico e formativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia la grande avventura, Telescopio costruito dagli studenti aretini al Cern presentato all'Itis Galilei

ArezzoNotizie è in caricamento