Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Inclusione sociale in Fortezza, i campi stellari di All Stars incontrano le opere di Ugo Riva

Una giornata dedicata a arte e inclusione all'interno della mostra di Ugo Riva che è in corso in Fortezza. L'iniziativa ha visto la partecipazione dell'associazione All Stars Arezzo Social, realtà particolarmente attiva e sensibile nell'inclusione...

FOTO_ARTE E INCLUSIONE_05

Una giornata dedicata a arte e inclusione all'interno della mostra di Ugo Riva che è in corso in Fortezza. L'iniziativa ha visto la partecipazione dell'associazione All Stars Arezzo Social, realtà particolarmente attiva e sensibile nell'inclusione di persone con disabilità intellettive. Ogni anno l'associazione organizza i "Campi Stellari", ovvero i campi estivi destinati ai più giovani. ?E la giornata dedicata alla mostra di Ugo Riva rientrava tra le attività di questo progetto. ?Scopo dell'iniziativa è stato quello di dare vita a un laboratorio artistico in cui i bambini hanno potuto esprimere la propria personalità e realizzare semplici creazioni sul tema della mostra. ?Dopo averla visitata, i partecipanti ai "Campi Stellari" si sono disposti a proprio agio, ciascuno secondo le proprie possibilità fisiche. Supportato dalle operatrici di All Stars il gruppo ha realizzato un'unica creazione. Quest'ultima composta da tante piccole forme, come un grande puzzle ispirato alla mostra, a testimonianza di espressione e integrazione delle diversità. Per le creazioni sono stati utilizzati materiali di vario tipo, soprattutto di riciclo, come ad esempio tessuti, nastri, cartoncini. Obiettivi del laboratorio: valorizzare una concezione ecologica dell'arte per esaltare l'importanza e la bellezza della rinascita di oggetti non nuovi e offrire ai bambini che hanno partecipato la possibilità di scegliere materiali e strumenti che più si avvicinano alle loro abilità manuali e alla loro creatività.

"Questo percorso di performance che i bambini hanno fatto è stato all'insegna del divertimento. Lo stesso percorso è di tipo inclusivo con cui i ragazzi sono portati a riprodurre per gioco quello che hanno visto in Fortezza cioè gli angeli e le ali degli angeli delle opere di Riva" ha detto il sindaco Alessandro Ghinelli.

"Ci sono iniziative capaci di intrecciare molti fili e di realizzare, quindi, un tessuto originale e interessante. Oggi ne presentiamo una. All Stars Arezzo Social ha unito arte, infanzia, inclusione sociale, ambiente. Ha messo i bambini di fronte alle opere di un grande artista, Ugo Riva, in un contesto particolare quale la Fortezza e il Prato, sotto un segno etico fondamentale quale quello dell'inclusione sociale. I temi cari ad All Stars e al Comune di Arezzo lo sono anche per Estra, azienda che crede nel territorio e nelle sue espressioni migliori che meritano di essere sostenute soprattutto quando operano nel segno della creatività e della coesione" ha aggiunto il presidente di Estra Francesco Macrì.

"I 'Campi Stellari' sono un progetto nato nel 2011: la settimana viene organizzata in base a quello che il territorio propone. I bambini si sono divertiti in questa esperienza e hanno messo a frutto la loro creatività" ha concluso il presidente di All Stars Arezzo Social Paolo Lucattini.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inclusione sociale in Fortezza, i campi stellari di All Stars incontrano le opere di Ugo Riva

ArezzoNotizie è in caricamento