Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Anghiari

Integrazione fra sociale e sanità: ad Anghiari inaugurato il nuovo centro diurno

Il sindaco Polcri: “Abbiamo raggiunto un obiettivo importante, valorizzando e mettendo in sicurezza il centro diurno"

Foto di ufficio stampa

Taglio del nastro per il nuovo centro diurno di Anghiari, all’interno della residenza sanitaria Martini. L’inaugurazione si è svolta questa mattina in forma ristretta. Presenti, oltre al sindaco Alessandro Polcri, il direttore del distretto sanitario Evaristo Giglio, il direttore della Banca Credito Cooperativo di Anghiari e Stia Fabio Pecorari, le associazioni del territorio, la Misericordia di Anghiari e la Frates di Monterchi, la ex direttrice Lidia Dini e l’attuale Elisabetta Borghesi.
 
Per la prima volta il centro diurno sarà quindi separato dalla residenza Martini, pur trovandosi nella stessa struttura. L’ingresso a se consentirà una maggiore sicurezza per gli ospiti, nel rispetto delle normative anti Covid. Lo stesso personale del centro potrà lavorare in ambienti diversi senza entrare in contatto con il personale della residenza. Durante la presentazione dei lavori, che hanno consentito una riqualificazione e valorizzazione degli ambienti, il sindaco Polcri ha voluto sottolineare lo straordinario lavoro dell’ex direttrice Dini, alla quale ha riconosciuto il merito di aver reperito i fondi e di aver concluso i lavori risolvendo precedenti contenziosi.
 
Attualmente la Rsa Martini è un esempio di perfetta integrazione tra sociale e sanità, con al piano terra la casa della salute e al primo piano la residenza sanitaria e il centro diurno. L’obiettivo è quello di arricchire il progetto con la creazione di una nuova mensa, aperta anche agli anziani della comunità anghiarese, e l’apertura di ulteriori studi medici dove poter effettuare esami specifici in collaborazione con i maggiori centri sanitari del territorio.
 
E’ invece già in fase di realizzazione il progetto che prevede la creazione di un percorso pedonale pensato per collegare la residenza all’area sportiva del comune. L’obiettivo è quello di incentivare l’integrazione degli ospiti con la comunità.

 
“Abbiamo raggiunto un obiettivo importante, valorizzando e mettendo in sicurezza il centro diurno di Anghiari  ha dichiarato il sindaco Alessandro Polcri – ringrazio tutte le persone che in questi anno hanno lavorato alla realizzazione di questo importante progetto, in primis la ex direttrice Dini. Oggi la residenza Martini è un modello territoriale dove la sanità incontra il sociale, con gli ospiti che sono assistiti a 360 gradi e si sentono sempre più integrati nella comunità”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Integrazione fra sociale e sanità: ad Anghiari inaugurato il nuovo centro diurno

ArezzoNotizie è in caricamento