Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Inaugurata piazza Don Fondelli a Meleto nell'anniversario degli eccidi nazifascisti

E' stato un giorno storico per la frazione di Meleto Valdarno dove l'amministrazione comunale ha deciso di aprire le celebrazioni del 73esimo anniversario degli Eccidi Nazifascisti del 4 luglio con l'inaugurazione della nuova Piazza Don Fondelli...

meleto-2

E' stato un giorno storico per la frazione di Meleto Valdarno dove l'amministrazione comunale ha deciso di aprire le celebrazioni del 73esimo anniversario degli Eccidi Nazifascisti del 4 luglio con l'inaugurazione della nuova Piazza Don Fondelli. Le opere appena concluse, grazie ad un investimento di circa 100mila euro, hanno visto innanzitutto il livellamento dell'area antistante la Chiesa della frazione per una superficie pari a circa 200 metri quadrati. L'area è stata pavimentata in pietra forte scolpita a mano e sono state realizzate delle aiuole, accessi carrabili, due panchine e nuovi impianti di illuminazione a led. Nella nuova piazza infine, è stata spostata, illuminata e affiancata da nuovi cipressi e rose anche la statua commemorativa degli eccidi nazifascisti del 1944, commissionata dall'Associazione "Meleto vuole ricordare" nel 1999 e realizzata dallo scultore Alessandro Pasquini, che al momento si trova presso il Monumento ai Caduti. Il 2017 si sta confermando un anno decisivo per la Politica della Piazze.

"La nostra Amministrazione Comunale sta raggiungendo importantisismi traguardi sul fronte delle opere pubbliche - ha affermato il Sindaco leonardo Degl'Innocenti o Sanni. Quando avviammo la "Politica delle Piazze" ci eravano prefissati l'obiettivo di realizzare in ogni centro abitato del territorio comunale cavrigliese uno spazio aggregativo che sia vissuto dalla cittadinanza ed in cui la gente possa riconoscersi ed identificarsi. Questo sarà Piazza Don Fondelli per Meleto. La nuova agorà, oltre a dar seguito ad un impegno assunto con la cittadinanza, offre un nuovo volto all'intero abitato del centro che ha origini medievali e che nel corso del tempo aveva progressivamente perduto le caratteristiche originarie. Piazza Don Fondelli sarà anche fulcro delle numerose iniziative promosse dal vivace tessuto associativo che da sempre contraddistingue la frazione".

La serata dell'inaugurazione è proseguita con la presentazione del nuovo libro di Pier Vittorio Buffa scrittore e giornalista de L'Espresso "Non volevo morire così" (Nutrimenti editore). Ad introdurre il dibattito il Professor Fabio Bertini dell'Università di Firenze con letture di Andrea Biagiotti e Dario Agnoletti.

A chiusura la consegna dei riconoscimenti "Cittadino dell'anno 2017".

Questo l'elenco delle persone, squadre o associazioni premiati: 1) "ASD Le Sdatte" Meleto Valdarno - Sport

2) "CMB Basket Cavriglia" - Sport

3) Moretti Spa - Impresa e Lavoro

4) Comitato Pro Terremotati del Comune di Cavriglia - Solidarietà

5) Mauro Ferrucci e Gianni Grotti - Cultura -

Motivazione: Per la passione, la curiosità e la voglia di scoprire il proprio territorio che da bambini, ormai oltre 40 anni fa, ha permesso loro di compiere una scoperta sensazionale e per aver restituito alla comunità un tesoro di inestimabile valore archeologico e storico. Questa passione possa essere un monito per le nuove generazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata piazza Don Fondelli a Meleto nell'anniversario degli eccidi nazifascisti

ArezzoNotizie è in caricamento