Imparare una lingua: come preparare degli esercizi di inglese

Capita di leggere articoli dedicati all’apprendimento veloce delle lingue, con narrazioni di soggetti che in pochi giorni sono riusciti a parlare in una lingua straniera in maniera praticamente perfetta. La realtà è spesso diversa da come ce la...

ufficio-impresa-giovanile

Capita di leggere articoli dedicati all’apprendimento veloce delle lingue, con narrazioni di soggetti che in pochi giorni sono riusciti a parlare in una lingua straniera in maniera praticamente perfetta. La realtà è spesso diversa da come ce la dipingono: anche se è possibile apprendere le basi di una lingua straniera in modo rapido, per acquisire sufficiente dimestichezza con la lingua inglese è bene dedicare del tempo all’esercizio. Avere a disposizione degli esercizi di inglese consente di migliorare la propria dizione, acquisire nuovi vocaboli e anche apprendere la grammatica.

Come si studia una lingua straniera

Tutti noi abbiamo il ricordo, a volte tragico, delle lezioni di inglese seguite a scuola. In molti casi si tratta di ricordi che ci riportano a lunghe lezioni barbose, la cui utilità nel tempo si è rivelata quasi nulla. Fortunatamente in Italia ci sono anche ottimi insegnanti di inglese, che stimolano l’apprendimento dei loro allievi facendo loro capire quali siano gli elementi fondamentali quando si studia una lingua. Il primo consiste nell’acquisire dimestichezza con i vocaboli e le frasi di uso comune, in modo da poter comprendere un testo, scritto o parlato, e da poter affrontare una conversazione. A cosa serve conoscere alla perfezione le regole grammaticali di una lingua se non si è in grado di ordinare una birra o di prenotare una camera d’albergo? Molte delle persone che decidono di studiare l’inglese lo fanno perché la lingua servirà loro durante i loro viaggi, per lavoro o per diletto. Nella maggior parte dei casi è più utile essere in grado di affrontare una conversazione in lingua inglese piuttosto che conoscere alla perfezione le regole grammaticali della lingua straniera.

Esercitarsi in inglese

C’è chi dice che gli esercizi di inglese sono inutili: basta poter utilizzare la lingua liberamente, anche durante una lezione, per comprendere e imparare tutto ciò che serve. In effetti le conversazioni in lingua sono un’ottima palestra, che aiuta nell’apprendimento. In diverse situazioni però è importante anche dedicarsi agli esercizi di inglese. Si tratta di soffermarsi su ciò che la conversazione ci ha insegnato, ma anche di estrapolare le regole grammaticali e i vocaboli utilizzati nel corso delle lezioni. Solo esercitandosi regolarmente si ha la possibilità di fissare quanto appreso, per poterlo poi riutilizzare in modo continuativo e creativo. La conversazione in lingua è infatti un valido aiuto nell’apprendimento dell’inglese solo se è guidata da un bravo insegnate, che ci permette di soffermarci sulle regole grammaticali utilizzate, suggerendoci magari anche qualche esercizio per imparare ad utilizzarle correttamente.

Studio della grammatica inglese

I corsi di inglese di ultima generazione tendono a iniziare con la conversazione e l’apprendimento dei termini e delle frasi più utilizzare comunemente. Questo non significa che non ci sia un momento di riflessione, da dedicare alla grammatica inglese, così diversa da quella italiana. Una questione è cercare di farsi capire da una persona che parla un’altra lingua, un’altra è cercare di apprendere fino in fondo l’utilizzo dell’inglese. Per farlo è importante dedicare del tempo sia alla conversazione e all’apprendimento dei vocaboli di uso comune, sia allo studio delle regole grammaticali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento