Il nido Cedro verso la chiusura? La comunicazione del Comune ai genitori, partita richiesta di incontro

Chiude, viene sospeso o forse si trasforma, l'asilo nido il Cedro di via Generale da Bormida ad Arezzo? Il Comune di Arezzo ne ha informato i genitori interessati che avrebbero avuto i loro bambini, per il secondo anno, all'interno di questa...

 

Chiude, viene sospeso o forse si trasforma, l'asilo nido il Cedro di via Generale da Bormida ad Arezzo? Il Comune di Arezzo ne ha informato i genitori interessati che avrebbero avuto i loro bambini, per il secondo anno, all'interno di questa struttura comunale a settembre 2016. La struttura è gestita, tramite appalto, da alcuni anni, dalla cooperativa Koinè.

I genitori sono stati convocati dall'assessore Lucia Tanti che insieme ai tecnici dell'ufficio scolastico ha spiegato che il nido Cedro con tutta probabilità chiuderà, o meglio sarà sospeso. Quindi il prossimo anno scolastico che inizierà a settembre 2016 i loro bambini non potranno frequentarlo con le loro maestre.

Su una classe di 19 bambini, quasi tutti andranno alla materna, ma due di loro, invece interromperebbero il rapporto con le maestre e continuerebbero l'anno successivo in un altro nido comunale, che gli è stato dato la possibilità di scegliere in anticipo. La notizia ha colto di sorpresa i genitori, sia quelli direttamente coinvolti che a malincuore hanno scelto già dove andranno il prossimo anno, ma anche quelli non interessati direttamente, e le maestre che ancora non ne avevano avuto notizia. stefano-magi-nido-cedroA raccontarcelo sono proprio alcune mamme ed il rappresentante dei genitori:

"Non ci sono documenti ufficiali, ma le voci sono sempre più insistenti - spiega Stefano Magi rappresentante dei genitori del nido Cedro - abbiamo scritto e firmato una lettera per l'assessore e il sindaco per essere ricevuti quanto prima, chiediamo chiarimenti su quanto sta avvenendo. Siamo tutti uniti in questa vicenda anche se la maggior parte dei nostri figli a settembre andrà alla scuola materna."

Nel frattempo però l'ufficialità è data dai genitori stessi che sono stati convocati dall'ufficio scolastico:

"Ci hanno detto che i nostri bambini non avrebbero potuto frequentare il secondo anno al Cedro con le loro maestre - spiega mamma Stefania - secondo loro per mancanza di iscrizioni e la poca natalità. Ci hanno detto che hanno fatto un'analisi in base anche ai dati delle iscrizioni degli anni precedenti. Effettivamente a noi non ci viene interrotto il servizio, ci hanno fatto scegliere già il nuovo nido, ma dovremo rifare qualche settimana di inserimento nella nuova struttura con altre maestre. Siamo comunque molto dispiaciute, non per i nostri singoli casi, ma per la scelta che stanno portando avanti."

mamme-nido-cedro Francesca, Cristina e Stefania Il Cedro attualmente ospita 19 bambini tra i 18 e i 36 mesi, ma con tutta probabilità non sarà inserito nel bando che dovrà uscire tra poco per il nuovo anno scolastico che partirà a settembre 2016.

"Eppure fanno grande propaganda di sostegno alla famiglia, ma poi dove sta la concretezza di questa visione nelle loro scelte? - chiede invece mamma Francesca - Questo è un nido che funziona benissimo, con personale altamente qualificato che ha investito energie, entusiasmo ed il proprio tempo anche oltre il dovuto per renderlo così com'è, siamo rimasti di stucco sapendo che sarà chiuso a breve. Noi siamo in uscita dal nido verso la materna, ma comunque non comprendo il motivo di questa scelta."

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento