Attualità

Il Coisp: "Allarme per l'Ufficio denunce della questura, manca il personale"

Appello della segreteria provinciale del sindacato di polizia Coisp di Arezzo al questore per il caso dell'ufficio denunce: "è nostro fermo convincimento che un sindacato di Polizia, non possa mai venir meno al suo mandato di rappresentanza e di...

questura

Appello della segreteria provinciale del sindacato di polizia Coisp di Arezzo al questore per il caso dell'ufficio denunce: "è nostro fermo convincimento che un sindacato di Polizia, non possa mai venir meno al suo mandato di rappresentanza e di impegno nei confronti dei lavoratori della Polizia di Stato". Si legge nell'attacco della nota.

Raccogliendo quotidianamente i malumori dei colleghi della questura di Arezzo - spiega il comunicato - e dopo un'attenta valutazione se ne fa da sempre portavoce.

In particolare, vorremmo segnalare il grave disagio che sta attraversando l'U.P.G.S.P. (prevenzione generale e sicurezza pubblica) ed i suoi settori, ricordando doverosamente a questa Amministrazione, se ce ne fosse bisogno, che sono le Volanti ed altri pochissimi ad essere rimasti "per strada" a rappresentare la Stato e la legalità. Attualmente oltre all'esiguità del personale delle Volanti, alla mancanza di un Vice-

Dirigente, alla fallimentare esperienza del Poliziotto di Quartiere -il quale ormai viene impiegato per

tutto meno che per il servizio per il quale sarebbe stato istituito- , si è aggiunto anche il problema

dell'Ufficio Denunce.

Tale Ufficio, il "biglietto da visita" della Questura, una delle poche porte aperte dell'amministrazione verso la cittadinanza, spesso non è più in condizioni di garantire la basilare esigenza di una costante presenza di personale dalle 8 alle 20 a causa della mancanza di personale (visto la sola presenza ormai di un solo ed unico "Highlander" in tale settore), con la conseguenza che il cittadino che si reca in questura per formalizzare una denuncia/esposto viene sempre più spesso e necessariamente "invitato a recarsi altrove". Appare opportuna una Sua presa di posizione per garantire ad ogni cittadino ed alla struttura

giudiziaria dell'U.P.G. e S.P. di non perdere tutte quelle informazioni acquisite su strada dagli operatori delle Volanti e di garantire sempre la presenza di un operatore in grado di ricevere le "notizie" di eventuali reati subiti, quanto meno nei quadranti feriali 08.00/14:00 - 14:00/20:00. In attesa di cortese riscontro si porgono i più Cordiali Saluti

La Segreteria Provinciale Co.i.s.p. di Arezzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coisp: "Allarme per l'Ufficio denunce della questura, manca il personale"

ArezzoNotizie è in caricamento