Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

I ragazzi del Blocco Studentesco portano calze della Befana ai piccoli della pediatria

Un piccolo gesto che ormai è diventato una tradizione che si rinnova di anno in anno, e che vuole provare a rallegrare le giornate dei bambini meno fortunati, costretti a trascorrere le feste natalizie nella corsia di un ospedale

Questa mattina, come da molti anni a questa parte, i militanti aretini del Blocco Studentesco hanno scelto di andare a trovare i piccoli pazienti del reparto di pediatria dell’ospedale San Donato di Arezzo per regalargli delle calze della befana. Un piccolo gesto che ormai è diventato una tradizione che si rinnova di anno in anno, e che vuole provare a rallegrare le giornate dei bambini meno fortunati, costretti a trascorrere le feste natalizie nella corsia di un ospedale.

“In occasione della festa dell’epifania – spiega in una nota Francesco Germani responsabile del Blocco Studentesco – abbiamo voluto regalare ai nostri piccoli concittadini una calza della befana. Un piccolo pensiero, che rappresenta però la nostra vicinanza verso quei bambini e le loro famiglie che in questo momento sono costretti a passare le settimane delle feste natalizie lontano da casa”.

“Seppur si tratti solo di un piccolo regalo - prosegue la nota - l’accoglienza e i ringraziamenti sono stati calorosissimi da parte dei bambini e dei loro genitori. Basta infatti davvero poco per donare un sorriso a chi da troppo non ha la possibilità di farlo, e ciò non fa altro che gratificarci e accrescere il senso civico che ognuno di noi dovrebbe avere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi del Blocco Studentesco portano calze della Befana ai piccoli della pediatria

ArezzoNotizie è in caricamento