Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

I conti del Calcit: oltre 700mila euro da offerte e 5x1000. L'associazione: "Profonda gratitudine"

Le voci dell’ultimo bilancio consuntivo del Calcit di Arezzo, relativo alla data del 31 dicembre 2014, che compongono la parte “Entrate” sono le seguenti: - Mercatini- manifestazioni € 284.813,49 - Offerte e memorie € 735.234,04 - Proventi...

sassoli-calcit

Le voci dell'ultimo bilancio consuntivo del Calcit di Arezzo, relativo alla data del 31 dicembre 2014, che compongono la parte "Entrate" sono le seguenti:

- Mercatini- manifestazioni ? 284.813,49

- Offerte e memorie ? 735.234,04

- Proventi diversi ? 4.928,76

I dati sono stati nel tempo ampliamente divulgati tramite atti ufficiali ed inoltre grazie ai mezzi d'informazione disponibili nella nostra provincia. Nell'occasione però vale soffermare l'attenzione sulla voce "Offerte" all'interno della quale viene raggruppato il risultato del 5 per mille riconosciuto dall'autorità ministeriale anno per anno, in sostanza il totale dei contributi che i cittadini, nella propria denuncia dei redditi, destinano a beneficio delle varie associazioni senza fine di lucro. Nell'anno 2006, per il Comitato cittadino i sottoscrittori furono 6.599 con importo complessivo di ? 153.835,97 ; nel 2011 : 7239 per ? 172.264,27; nel 2012 : 7958 per ? 170.645,64. Dagli importi ministeriali , come in uno specchio, emerge la situazione di difficoltà economiche della quale hanno risentito imprese, categorie intermedie, persone fisiche.

Per tanto tra gli ultimi due anni segnalati (2011/2012) troviamo il calo nell'importo riconosciuto ma un aumento nel numero di coloro che continuano a destinare la propria preferenza a favore del Calcit aretino. Ne fa valore la comunicazione del 5 novembre scorso il Ministero con la specifica, per l'anno 2012, della somma di ? 170.645,64, leggermente inferiore all'anno precedente ( 1.688,63), ma non nel numero delle preferenze dei cittadini aumentato di ben 719 unità.

"L'Associazione aretina esprime il senso profondo di ringraziamento a tutti coloro che vogliono mantenere viva la battaglia contro il dolore e la sofferenza in ambito oncologico e nel contempo segnala che l'intera somma pervenuta, che ovviamente sarà appannaggio della contabilità del corrente esercizio, verrà destinata interamente alla continuazione del Servizio Scudo il cui costo annuo si avvicina a 300.000 ?, servizio unanimemente riconosciuto ed apprezzato per la continuità e qualità nelle risposte, dunque convenientemente rivolto a beneficio dei pazienti oncologici presso le proprie dimore, nonché dei loro familiari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I conti del Calcit: oltre 700mila euro da offerte e 5x1000. L'associazione: "Profonda gratitudine"

ArezzoNotizie è in caricamento