rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Piazza Amintore Fanfani

Libri, matite e quaderni inviati dagli studenti aretini ai coetanei ucraini

L'iniziativa della scuola media Cesalpino e della Misercordia di Arezzo

Negli scorsi giorni la Misericordia di Arezzo ha ritirato un ingente quantitativo di confezioni regalo in libri, quaderni, blocchi per appunti e disegni, matite, pastelli e altro materiale per la didattica presso l’Istituto Statale Comprensivo Cesalpino di Arezzo, offerte e composte personalmente dagli alunni della scuola.

È stata l’occasione per documentare l’alto senso civico, di consapevole solidarietà, mostrato dall’ingegno dei ragazzi e dalle loro capacità espressive nelle tante raffigurazioni e frasi che hanno voluto creare per l’occasione.

"Lo sforzo organizzativo dell’intero istituto - spiega la Misericordia -, degli insegnanti, dei genitori e soprattutto dei giovanissimi alunni, sarà premiato dalla cura che abbiamo messo nel disporre che tutto il materiale raccolto venga trasportato dalle Misericordie d’Italia fino ai punti di raduno vicini ai confini con l’Ucraina e consegnato agli incaricati della distribuzione sia direttamente in Ucraina sia ai rifugiati che hanno dovuto lasciare il proprio Paese natio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libri, matite e quaderni inviati dagli studenti aretini ai coetanei ucraini

ArezzoNotizie è in caricamento