Civitella: Asl al lavoro per risolvere il problema del collegamento telefonico con la Casa della salute

"I medici di famiglia hanno messo a disposizione dei pazienti un numero di cellulare a cui inviare un sms p una mail per la richiesta delle terapie croniche"

"Stiamo già lavorando alla risoluzione del problema evidenziato dal sindaco di Civitella in Valdichiana". A ricordarlo è Evaristo Giglio, direttore della zona distretto Arezzo Casentino Valtiberina, che interviene circa i disservizi verificatesi alla linea telefonica della Casa della Salute, ancora oggi, non raggiungibile attraverso le normali linee.

"Ci sono difficoltà, da parte dei cittadini, nel contattare telefonicamente la Casa della salute e, in particolare, la segreteria dei medici di famiglia. Già a settembre l'Asl Toscana sud est ha aderito ad una gara di Estar per avere una tecnologia migliore che possa permettere al cittadino di rimanere in attesa e non perdere la priorità acquisita. Una richiesta fatta per tutte le Case della salute della nostra zona Distretto, che contiamo possa essere evasa da Estar nel più breve tempo possibile. Si tratta di un problema purtroppo diffuso e che si è acutizzato in questa fase di emergenza Covid e in alcuni casi i medici di famiglia hanno messo a disposizione dei pazienti un numero di cellulare a cui inviare un sms p una mail per la richiesta delle terapie croniche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento