Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Blocco porte in panne manda in tilt l'Intercity. Centinaia di viaggiatori lasciati sulla pensilina di Arezzo

L'episodio si è verificato questa mattina alle 7,23, orario in cui il treno 580 è arrivato in città. Il personale ha invitato i viaggiatori a lasciare i vagoni sostenendo che la corsa non sarebbe ripresa

Prima il guasto. Poi la discesa obbigatoria per tutti i viaggiatori e poi una lenta, lentissima, ripresa del tragitto.

Dietro all'ultima odiessa a bordo dei treni in transito lungo la linea Direttissima ci sarebbe un guasto che avrebbe riguardato il blocco porte. Protagonista dell'episodio è I'Intercity 580 partito da Terni alle 5 di questa mattina con destinazione Milano Centrale.

Che cosa sia accaduto, dal punto di vista tecnico, non è certo.
Quello che invece è riscontrato è il ritardo accumulato che, alle 10, ha superato l'ora e mezzo.

La ricostruzione dell'epsiodio

Ma veniamo ai fatti.
Il convoglio questa mattina è partito, come testimoniano alcuni viaggiatori con una decina di minuti di ritardo dalla stazione di Terni. "Normale amministrazione" spiega un viaggiatore.
Arrivati ad Arezzo pendolari e utenti sono stati fatti scendere a causa, in base a quanto comunicato, di un guasto ad una delle porte. "Ci hanno detto che la corsa sarebbe finita lì" racconta un altro utente. L'impreviso non ha tardato a suscitare l'animosità di chi in quel momento avrebbe dovuto raggiungere la propria destinazione e che, invece, si è trovato costretto a optare per una soluzione alternativa. 
"Sì ma quale?", proseguono i pendolari "non ci è stata fornita alcuna indicazione su quale treno avrebbe raggiunto la meta. Ci siamo trovati sulla pensilina con poche spiegazioni e zero indicazioni".
L'intercity è rimasto fermo ad Arezzo per circa un'ora, dopo di che è ripartito raggiungendo Firenze Santa Maria Novella con 1 ora e dieci minuti di ritardo (arrivo in stazione alle 9,16). Qui ha sostato per altri 30/40 minuti e poi ha ripreso la sua lenta corsa verso Milano Centrale. 

"Siamo davvero rimasti molto infastiditi da come è stata gestita l'intera vicenda - raccontano i viaggiatori fatti scendere ad Arezzo - la gestione di questa piccola emergenza è stata sicuramente molto approssimativa e Trenitalia, ancora una volta, non ha saputo darci informazioni di alcun tipo".

Schermata 2019-11-26 alle 10.16.00-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco porte in panne manda in tilt l'Intercity. Centinaia di viaggiatori lasciati sulla pensilina di Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento