Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Centro Storico / Via Leone Leoni

"Green City Accord”: concluso il percorso partecipativo

Il processo partecipato ha permesso la condivisione e la definizione con la città di azioni di intervento per ogni ambito del Green City Accord

Si è tenuto ieri presso l’Urban Centre - Casa dell’Energia l’incontro di chiusura del percorso partecipativo finalizzato alla definizione del piano di azione per la città verde 2030 nell’ambito dell’iniziativa europea Green City Accord (GCA) e del progetto europeo LIFE GreenMe5, di cui il Comune di Arezzo è partner beneficiario.

Il processo partecipato ha permesso la condivisione e la definizione con la città di azioni di intervento per ogni ambito del Green City Accord: Qualità dell’aria, Acqua pulita e tutelata, Biodiversità, parchi e aree verdi, Rumore ed Economia circolare. Nel corso dell'incontro sono state mostrate le attività svolte e i risultati degli step del percorso: l’incontro di apertura del 3 aprile scorso ha consentito di fornire delle informazioni di base a tutti i partecipanti, contenute anche in un documento introduttivo, e misurarsi in un primo brainstorming sulle criticità presenti e/o percepite e le azioni da porre in atto di conseguenza; da aprile e giugno si sono quindi svolti sei incontri tematici dedicati a qualità dell’aria e rumore, natura e biodiversità e acqua e infine rifiuti ed economia circolare, durante i quali sono state approfondite le analisi conoscitive e proposte e discusse in totale quasi 40 azioni di miglioramento della qualità ambientale ad Arezzo. Si tratta di un nucleo prezioso di proposte che sono state spiegate e messe alla prova delle preferenze dei partecipanti, e dalle quali il Comune potrà partire per procedere alla redazione di un Piano d’Azione comunale. All’incontro erano presenti rappresentanti dei principali enti pubblici e istituti di ricerca che a vario titolo si occupano di tematiche ambientali, alcuni rappresentanti del mondo della scuola, varie associazioni (tra le quali WWF, Legambiente e Fiab), imprese, liberi professionisti e semplici cittadini.

“Un lavoro partecipato che dimostra come per le tematiche legate allo sviluppo e alla sostenibilità ambientale sia importante il coinvolgimento dei cittadini, e dal quale sono scaturite proposte interessanti per mettere in pratica progetti e azioni cogenti per il territorio. Ringrazio gli uffici che hanno lavorato con impegno e professionalità alla realizzazione di questo percorso e tutti coloro i quali hanno dato il loro contributo”, ha dichiarato l’assessore Marco Sacchetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Green City Accord”: concluso il percorso partecipativo
ArezzoNotizie è in caricamento