Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Gomme invernali: una scelta di sicurezza per noi e per gli altri

Nessuno di noi in inverno si sognerebbe mai di uscire per strada con le infradito ai piedi. Piove, nevica, fra freddo e quindi ci proteggiamo indossando degli indumenti e delle scarpe in grado di assicurarci il mantenimento del calore corporeo...

Obbligo_invernali

Nessuno di noi in inverno si sognerebbe mai di uscire per strada con le infradito ai piedi.

Piove, nevica, fra freddo e quindi ci proteggiamo indossando degli indumenti e delle scarpe in grado di assicurarci il mantenimento del calore corporeo, preservandoci da eventuali cadute accidentali dovute alle insidie del terreno. Si mettono appunto delle scarpe pesanti. La stessa cosa rivista e corretta dovremmo fare con le nostre autovetture. E'importante verificare lo stato di usura degli pneumatici della nostra auto e meglio sarebbe se montassimo delle coperture invernali ad hoc, che però dovremmo poi ricordarci di sostituire in primavera con degli pneumatici estivi. Le gomme sono importantissime per la sicurezza attiva e passiva dell'auto in quanto assicurano l'unico mezzo di collegamento fra l'auto e l'asfalto. Una buona gomma consente di impostare e di mantenere una giusta traiettoria di guida, assicura in caso di frenata spazi di arresto ridotti, garantisce il grip necessario per scaricare in sicurezza a terra la potenza motore dell'auto, evita l'aquaplaning e contribuisce al confort di guida. Tutti argomenti che in inverno trovano la loro massima espressione dovuta al fatto che l'asfalto è reso più infido dalle condizioni meteo. A questo punto vediamo cosa prevede la legge a proposito dell'obbligo di catene a bordo o di pneumatici winter.

La normativa che introduce l'obbligo di montare gomme invernali sulle auto e sui mezzi pesanti è disciplinata dall'articolo 6 del Codice della Strada introdotto dalla legge n.120 del 29 luglio 2010, ma spetta agli enti che gestiscono le singole tratte decidere, attraverso specifiche ordinanze, se imporre o meno l'obbligo, segnalandolo attraverso apposito cartello di "Catene da Neve Obbligatorie". Dal punto dove è installato il cartello parte l'obbligo di circolare con catene da neve o con pneumatici da neve.

In generale (ma possono esserci delle difformità valevoli da regione a regione) l'obbligo di essere muniti, ovvero di avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli - le catene per capirsi - o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio, esiste dal 15 novembre fino al 15 aprile.

Tuttavia come accennavo può essere prevista una deroga che permette l'installazione dei pneumatici invernali da un mese prima dall'entrata in vigore dell'obbligo (quindi dal 15 ottobre) e la disinstallazione entro un mese dopo la conclusione (quindi il 15 maggio).

Pertanto chiunque dal 15 novembre 2017, circola senza gomme termiche (o catene a bordo) sulle strade dove è previsto l'obbligo, potrebbe incappare in una sanzione amministrativa. Ma vediamo come riconoscere gli pneumatici invernali rispetto a quelli estivi.

La nostra analisi deve cominciare dal fianco o spalla del pneumatico dove sono riportate le misure della gomma rappresentate dalla larghezza del pneumatico espressa in millimetri, ad esempio 225 seguita da una barra che precede la serie del pneumatico, ad esempio 45 e successivamente dal diametro del cerchio 17. "R" significa radiale. Per semplicità ometto di dirvi degli altri numeri posti sul fianco e vi invito a richiamare la vostra attenzione sulle sigle M+S che significano "mud and snow" cioè neve e fango, e sul simbolo del fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna che stabilisce che quel pneumatico ha le caratteristiche specifiche di una gomma winter.

Proseguendo nell'analisi del battistrada del pneumatico invernale, troviamo, rispetto a quello estivo, maggiori e più profonde scanalature idonee a meglio far defluire l'acqua e una maggiore presenza di tasselli e lamelle di gomma in grado di assicurare maggiore presa su neve e ghiaccio. Non va infatti dimenticato che il pneumatico invernale inizia a lavorare già a 7/8 gradi di temperatura e che avendo una mescola specifica assicura prestazioni migliori propri alle basse temperature.

Attenzione a non confondere i pneumatici winter con quelli all seasons cioè quattro stagioni.

Gli pneumatici all seasons sono gomme che si collocano tra le estive e le invernali, e sono progettate per offrire aderenza su asfalto asciutto o bagnato. Possono essere impiegati, durante il periodo invernale, solo se è presente il marchio M+S sul fianco. Tuttavia rappresentano una soluzione intermedia fra l'impiego della gomma invernale e quella estiva.??L'argomento sarà illustrato più diffusamente in uno speciale?che andremo a girare in città nei prossimi giorni.

Ad ogni modo il consiglio è quello di rivolgervi a professionisti del settore in grado di consigliarvi al meglio e di smaltire i vostri pneumatici esausti in conformità alla legge, rispettando l'ambiente.

Twitter @ArezzoNotizie

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gomme invernali: una scelta di sicurezza per noi e per gli altri

ArezzoNotizie è in caricamento