Attualità

Glifosato, pesticidi e altri inquinanti nei fiumi aretini. Bollino arancione anche nel Canale Maestro della Chiana

L'annuario dei dati ambientali 2019 pubblicato da Arpat e Regione Toscana evidenzia in tabella quali sono le condizioni più critiche per i fiumi aretini

Bollino arancione. La didascalia avverte che si tratta di uno stato ecologico scarso. Peggio c'è solo quello rosso per indicare lo stato "cattivo". L'annuario dei dati ambientali del 2019 pubblicato da Arpat e Regione Toscana lo assegna in cinque casi alle acque del Bacino dell'Arno nella scheda di valutazione degli stati ecologici e chimici dei fiumi aretini.

Qualche problema si riscontra nel Ciuffenna, nel comune di Terranuova Bracciolini, nel Pesciola 2 a Castiglion Fiorentino, nell'Ambra a Bucine dove si segnala la presenza di Ampa, probabile inquinante derivante da lavorazioni industriali che si ritrova anche nell'Arno aretino.

Ma i problemi si evidenziano soprattutto nel canale Maestro della Chiana tra Marciano e Arezzo. Nel primo caso, nelle acque sono state rinvenute le presenze di ampa, glifosato e pesticidi, usati in agricoltura, nel secondo caso invece oltre a queste tre elementi critici si aggiunge anche la presenza di ottifenoli (probabile derivante da industria tessile) che, quindi peggiorano la condizione delle acque del canale Maestro della Chiana nel comune di Arezzo.

Un'altra condizione segnalata è in Casentino, nell'Archiano dove la condizione chimica non è considerata buona, per la presenza di mercurio e di difenileti bromurati.

dati-ambientali-acqua-arezzo2

dati-ambientali-acqua-arezzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Glifosato, pesticidi e altri inquinanti nei fiumi aretini. Bollino arancione anche nel Canale Maestro della Chiana

ArezzoNotizie è in caricamento