rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Attualità Marchionna

Il giro del mondo: lo spettacolo de "La maison della danza" conquista il pubblico del teatro Petrarca

Oltre 510 spettatori per la data aretina del nuovo spettacolo di Roberto Scortecci

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ArezzoNotizie

“Il primo ringraziamento è per il Maestro Roberto Scortecci. Che fortuna averti incontrati Maestro. Durante l’anno ci hai insegnato tantissimi passi, abbiamo faticato ma ci siamo divertite un sacco. Ti vogliamo un mondo di bene perché ci hai regalato sorrisi e magia”.

Così le allieve del III° corso de La Maison della Danza di Arezzo hanno voluto aprire lo spettacolo di balletti Il Giro del Mondo presentato in anteprima assoluta sabato 8 giugno al Teatro Petrarca di Arezzo. Un pensiero è stato dedicato ad Amy Polvani e Allen J. Reano, i loro favolosi coreografi di danza contemporanea, aerea e hip hop e a Cristiana Paggini che con i suoi magnifici costumi ha colorato e resa speciale una splendida serata. Oltre 510 spettatori per questa nuova performance – non si è trattato soltanto di uno spettacolo di balletti – ideata dal Maestro Roberto Scortecci, tra luci, musiche, video e coreografie straordinarie.

Tantissimi i giovani sui palchi del teatro per seguire un meraviglioso viaggio nel mondo, unico e coinvolgente, attraverso quadri danzati applauditissimi. Del resto, ha ricordato il Maestro Scortecci “la danza è uno dei più grandi amori che la vita ci può dare, un amore incondizionato che non finisce mai, neppure dopo fallimenti o cadute. È un qualcosa di meraviglioso che ci unisce”.

Il palco del teatro Petrarca si è trasformato in un luogo magico dove svolgere passaggi coreografici, contenitori di ricordi ed emozioni: fotografie che usualmente riportiamo a casa dopo i viaggi. Un “ovunque” immaginario, uno spazio dove si sono realizzati gli incontri che poi hanno determinato il senso delle parole, dei movimenti, della danza. Un luogo autentico, uno spazio che ha legato danza e musica e che ha permesso di costruire una narrazione magica e sincera. Un Giro del Mondo abitato dall’eleganza e dai passi delle giovani ballerine in una tessitura coreografica assolutamente sorprendente.

Ospite della serata la Preside dell’IC Cesalpino Sandra Guidelli che ha seguito le due ore e mezzo di spettacolo non risparmiando applausi e apprezzamenti per tutti i giovani ballerini. Applausi ed occhi lucidi di tutti i genitori delle piccolissime ballerine under 6 anni che hanno incantato il pubblico con balletti ispirati al mondo Disney accompagnate dal Maestro Roberto Scortecci nelle vesti di gran cerimoniere. E ancora gli assoli straordinari di Amy Polvani e Allen J. Reano.

“Quando entrano in scena le nostre allieve superano ogni ansia, tirano fuori tutto il meglio di loro stesse” ha ricordato il Maestro Scortecci. Ed è stato proprio così. Le allieve de La Maison della Danza hanno raccontato in danza un viaggio emozionante e spettacolare scoperto grazie al lavoro dei loro coreografi. E per un 2024 davvero importante per il M° Roberto Scortecci, a pochi mesi da un doppio compleanno - 60 anni in perfetta forma e 50 anni di danza - a presentare la serata è arrivata la sorpresa della bellissima attrice aretina Marzia Fontana, nella veste di elegante conduttrice e mamma di una entusiasta piccola ma grande ballerina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giro del mondo: lo spettacolo de "La maison della danza" conquista il pubblico del teatro Petrarca

ArezzoNotizie è in caricamento