Attualità

Giostra, tafferugli e provvedimenti: gli episodi ripercorsi nella relazione del Maestro di Campo. Poi le decisioni della Magistratura

Carriere disturbate, parapiglia in piazza, tafferugli sedati a più riprese dalla Polizia Locale. La Giostra di ieri è stata particolarmente turbolenta e ha lasciato dietro di sé una scia di polemiche e una serie di domande rimaste in sospeso. Cosa...

lisandrelli-accerchiato-maestrodicampo

Carriere disturbate, parapiglia in piazza, tafferugli sedati a più riprese dalla Polizia Locale. La Giostra di ieri è stata particolarmente turbolenta e ha lasciato dietro di sé una scia di polemiche e una serie di domande rimaste in sospeso. Cosa è avvenuto di preciso in piazza? Quali e quante carriere, oltre a quella di Cicerchia, sono state effettivamente disturbate? Il popolo della Giostra discute, recrimina, si lamenta. A raccontare per filo e per segno cosa sarà accaduto però dovrà essere il Maestro di Campo, la più alta autorità in carica sulla lizza, che entro la fine della settimana dovrà inviare una relazione alla Magistratura. In base a quello che ci sarà scritto potranno essere presi provvedimenti specifici, in particolare in base al comportamento dei figuranti.

"A quel punto - spiega il primo Magistrato Marco Dioni - la Magistratura avrà venti giorni di tempo per esprimersi".

L'attenzione sarà puntata sui movimenti avvenuti in piazza. Lisandrelli ieri ha allontanato dal perimetro della manifestazione un figurante di Sant'Andrea: sarebbe stato lui a disturbare, con un movimento avventato verso la lizza, la carriera poi annullata di Elia Cicerchia (Porta Santo Spirito). Anche un figurante di Porta Crucifera avrebbe rischiato di essere allontanato.

Non sono poi passati inosservati alcuni movimenti dei rettori. Due di loro, Felici di Porta del Foro e Fazzuoli di Colcitrone sono usciti dalla postazione assegnata. Quest'ultimo avrebbe chiesto l'autorizzazione, poi concessa, ad andare sotto al Buratto. Entrambi i casi però potrebbero essere soggetti a valutazioni. Solo due giostre fa, nel giugno del 2017 l'ex rettore di Porta del Foro, Francesco Fracassi, fu sospeso per una edizione proprio per essersi allontanato dalla sua postazione.

La Magistratura dovrà basarsi esclusivamente sulla relazione del Maestro di Campo. Stando a quanto previsto dal regolamento della Giostra, infatti, non esiste la prova televisiva per mettere meglio a fuoco gli episodi. Niente Var, come nel calcio, dunque, ma solo il resoconto scritto di Lisandrelli, che terrà ovviamente conto di quanto riportato dal suo vice Salvicchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra, tafferugli e provvedimenti: gli episodi ripercorsi nella relazione del Maestro di Campo. Poi le decisioni della Magistratura

ArezzoNotizie è in caricamento