Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Giostra del Saracino, camper della Usl in piazza Sant'Agostino per la vaccinazione

Domenica 5 settembre arriva il mezzo attrezzato per la somministrazione di Pfizer e Johnson&Johnson (orario 9-13 e 14-19)

Dopo due anni, domenica 5 settembre, torna la Giostra del Saracino, la manifestazione più amata dagli aretini, e per l’occasione l’Azienda Sanitaria e l’amministrazione Comunale hanno programmato un’iniziativa speciale di vaccinazione anti-covid. Questa iniziativa si aggiunge ad altre messe in atto nelle settimane scorse, come la vaccinazione dei figuranti e dei partecipanti dei Quartieri, che hanno così permesso lo svolgimento in sicurezza della Giostra.

“Contemporaneamente alla Giostra - sottolinea il vicesindaco Lucia Tanti - arriva una giornata di prevenzione che rappresenta anche una nuova occasione di sinergia, in vista del traguardo da raggiungere. Quando è stata chiamata a dare una risposta concreta sul piano della collaborazione interistituzionale, l’amministrazione ha risposto presente. Dalla disponibilità concessa per il teatro tenda al taxi gratis per gli over 65 e gli appartenenti alle categorie fragili e vulnerabili che intendevano recarvisi. Adesso guardiamo soprattutto ai giovani e in particolare alla fetta di questi ultimi che compongono la generazione scolastica. Dopo il Saracino, a cui invio il mio personale saluto di bentornato, la prossima scadenza è la riapertura di settembre della didattica e la scuola è tale se si svolge in presenza. Amare il Saracino significa amare Arezzo e oggi questo attaccamento può manifestarsi contribuendo a restituire alla nostra splendida città la normalità che è venuta a mancare”.

“Senza dubbio l’evento rappresenta un segnale di normalità - dichiara il direttore generale Antonio D’Urso - che può e deve essere anche momento di responsabilità e occasione per aumentare la sicurezza di tutti. Grazie a un mezzo speciale, un camper attrezzato, l’azienda è in grado di offrire a una platea ancora più ampia, la possibilità di vaccinarsi. Un mezzo avanzato e dotato di tutti confort per svolgere le operazioni in piena sicurezza. Avremo a disposizioni vaccini Pfizer per chi ha meno di 60 anni e Johnson & Johnson per chi supera questa età”.

Il camper sarà posizionato nella centrale piazza Sant’Agostino con orario 9-13 e 14-19. Saranno presenti medici, infermieri e personale amministrativo della Usl. Il percorso vaccinale si articolerà in spazi per l’accettazione e aree allestite per l’osservazione post-vaccino. I cittadini potranno sia prenotarsi tramite il portale regionale, https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home, oppure presentarsi liberamente.

D'Urso ha concluso: "Questo progetto itinerante che abbiamo attivato da qualche settimana, ovvero la strategia di andare fra la gente, di portare direttamente i vaccini dove si svolgono iniziative o dove sono luoghi di lavoro o intrattenimento si sta rivelando di grande impatto ed efficacia. Lo intensificheremo con altri appuntamenti mirati a particolari categorie di cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra del Saracino, camper della Usl in piazza Sant'Agostino per la vaccinazione

ArezzoNotizie è in caricamento