Giornata nazionale per le Vittime del lavoro, commemorazione a Monte San Savino

Domenica 11 ottobre l’ANMIL celebra in tutta Italia la 65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro - istituzionalizzata nel ’98 con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri su richiesta dell’Associazione - sotto...

montesansavino_panorama

Domenica 11 ottobre l’ANMIL celebra in tutta Italia la 65ᵃ Giornata Nazionale per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro - istituzionalizzata nel ’98 con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri su richiesta dell’Associazione - sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio dell’INAIL e dell’INPS.

Questa Giornata – che non vuole essere solo commemorativa delle vittime del lavoro – sarà l’occasione per ritrovarsi con le massime istituzioni e autorità e verificare la situazione infortunistica sul territorio e quali iniziative possono e devono essere avviate affinché diminuiscano i numeri di questo fenomeno che rimangono molto alti. La Sezione ANMIL di Arezzo organizza la Giornata a Monte San Savino con il seguente programma:

ore 9,00, raduno dei partecipanti presso Porta Fiorentina;

ore 9,15, corteo da Porta Fiorentina fino a raggiungere la Chiesa di Sant’Agostino;

ore 10, SS. Messa in suffragio dei Caduti sul Lavoro, presso la Chiesa di Sant’Agostino – officiata da Don. Valter Tanganelli;

ore 11, Cerimonia Civile presso il Teatro Verdi del Comune di Monte San Savino – interverranno il Presidente Territoriale ANMIL Vincenzo Municchi, il Sindaco di Monte San Savino Margherita Gilda Scarpellini, la Direttrice della Sede INAIL di Arezzo Sabrina Tartaglia, l’Oratore Ufficiale della cerimonia On. Antonio Boccuzzi, il Prefetto di Arezzo Alessandra Guidi, la Sen. Donella Mattesini, l’On. Marco Donati, i Consiglieri Regionali Lucia de Robertis e Vincenzo Ceccarelli e il Vice Presidente della Provincia Eleonora Ducci.

Al termine si terrà la consegna dei Brevetti e Distintivi d’Onore a cura della Sede INAIL di Arezzo. “In questa Giornata, ai temi della prevenzione verrà affiancato anche quello della tutela che deve essere garantita alle vittime del lavoro per una più equa e adeguata assistenza, ancora oggi legata ad una normativa obsoleta che risale al Testo Unico Infortuni del 1965 e che andrebbe completamente rivista”.

In considerazione dell’interesse del Papa verso queste tematiche, nell’Angelus di Domenica 11 ottobre il Santo Padre rivolgerà un pensiero all’ANMIL in ricordo della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni sulla Giornata e le manifestazioni: www.anmil.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento