Domenica, 20 Giugno 2021
Attualità

Arezzo celebra la giornata internazionale dell'infermiere

Il 12 maggio sarà dedicato al nuovo codice deontologico in rapporto con i bisogni di salute dei cittadini

“La sanità non funziona senza infermieri”.
E' questo lo slogan scelto dalla FNOPI (Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche) per la campagna di comunicazione lanciata in occasione del 12 maggio, data in cui in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale dell’infermiere.

L’Ordine più numeroso d’Italia, con oltre 450mila iscritti, ha deciso di raccogliere immagini da ogni parte del paese, per descrivere e promuovere, agli occhi dell’opinione pubblica, gli ambiti cui il “nuovo infermiere” quotidianamente opera e le competenze avanzate che attualmente caratterizzano la professione.

“Intendiamo comunicare correttamente ciò che siamo e che rappresentiamo nella realtà di tutti i giorni agli occhi dei cittadini: la migliore risposta a posizioni che ostacolano il cambiamento e che non tengono conto dei progressi intervenuti negli ultimi anni”, dichiara Barbara Mangiacavalli, presidente della FNOPI.

I cittadini e i professionisti di tutta Italia saranno coinvolti in numerosi eventi organizzati dagli Ordini Provinciali e anche la Toscana ha numerose iniziative legate a conoscere meglio l’infermiere e le sue competenze.

Ad Arezzo il presidente Giovanni Grasso ha organizzato con il proprio consiglio direttivo un convegno per illustrare il Nuovo Codice Deontologico approvato da poche settimane dal Consiglio Nazionale, che si svolgerà domenica 12 maggio a partire dalle 17 alla Casa dell'Energia.

“Il Codice deontologico degli infermieri – spiega Grasso - non è una semplice enunciazione di regole, ma un vademecum della professione. Le sue caratteristiche sono massima trasparenza e condivisione, anche perché le norme contenute nel Codice sono vincolanti e negli ultimi anni sono state utilizzate anche come strumento giuridico dalla Magistratura. Abbiamo deciso di illustrare il nuovo codice deontologico ai 100 nuovi iscritti all’ordine, e successivamente fare il giuramento di Florence Nightingale. Ritroviamo nel nostro Giuramento, tutto il contenuto etico e morale, che ci accompagna ogni giorno nel nostro lavoro così difficile e importante”.

L'iniziativa prevede alle 17 i saluti istituzionali, seguiti dall'illustrazione dei contenuti del nuovo codice deontologico da parte dei consiglieri OPI Luciana Panicucci e Cinzia Sestini. Alle 18 i 100 neo iscritti all'ordine presteranno il giuramento e alle 19 ci sarà una lettura di poesie dell'infermiere Alessandro Castellani. Al termine dell'incontro a tutti i presenti sarà offerto un aperitivo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo celebra la giornata internazionale dell'infermiere

ArezzoNotizie è in caricamento