Attualità

Giornata del ricordo, Roggi: "Annullato il calendario delle celebrazioni a Laterina"

"E' con enorme delusione ed amarezza che mi vedo costretto ad annullare tutti gli eventi che avrebbero dovuto tenersi presso il Comune di Laterina nel giorno del ricordo, sabato 10 febbraio 2018". Ad annunciarlo è Lorenzo Roggi, presidente...

"E' con enorme delusione ed amarezza che mi vedo costretto ad annullare tutti gli eventi che avrebbero dovuto tenersi presso il Comune di Laterina nel giorno del ricordo, sabato 10 febbraio 2018".

Ad annunciarlo è Lorenzo Roggi, presidente dell'associazione del Baluardo che spiega le ragioni che hanno portato alla cancellazione degli eventi in calendario per la commemorazione.

"Il calendario per la "Giornata del Ricordo" - spiega Roggi è stato pianificato a partire dal novembre dello scorso anno. Ci siamo mossi con largo anticipo perchè conosciamo bene i tempi della burocrazia. Con l'allora sindaco di Laterina Donnini ci siamo subito trovati in sintonia. Fin dal 2004, giorno in cui per volontà del presidente della Repubblica Italiana si è deciso di celebrare questa solennità, noi siamo stati sempre in prima linea ovunque si facesse qualcosa. La legge che la riconosce dice testualmente che "essa vuole conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale". Laterina doveva essere il fulcro della giornata del Ricordo. Per chi non lo sapesse, l'attuale zona industriale del paese è stata, fino a metà degli anni cinquanta, un campo di accoglienza per gli esuli Istriano-Dalmati. Il "Campo 81" ha accolto più di 3000 Italiani in fuga, e per questo avevamo previsto, oltre a due spettacoli da tenersi al teatro civico ( " L'ultimo Confine" di Andrea Chimenti, in due repliche, alle ore 09.00 ed alle 21.00 n.d.r.) una visita guidata alle quattro baracche superstiti. Con la decadenza del Sindaco, in seguito al referendum che ha deciso per la fusione del comune di Laterina con quello di Pergine, abbiamo cercato in ogni modo di metterci in contatto con la Dott. Favilli, Commissario Prefettizio, per perfezionare la pianificazione della giornata. Non ci siamo riusciti. Purtroppo, senza essere interpellati, con una comunicazione ufficiale arrivata a 9 giorni dall'evento, la commissaria ci ha revocato la disponibilità della struttura. Non ci resta quindi altra possibilità, che annullare tutti gli eventi in calendario previsti a Laterina per il 10 febbraio. Restano invece le celebrazioni nel Comune di Arezzo, che vedono il disvelamento di un monumento presso Largo Martiri delle Foibe alle ore 12 di sabato 10 febbraio, e lo spettacolo teatrale di Paolo Bussagli " La Cancellazione " sempre organizzato dal Baluardo in collaborazione con il Comune di Arezzo al teatro della Bicchieraia. Una cosa così importante, per noi, per la storia di Laterina e per migliaia di esuli, conclude Roggi, meritava più attenzione, cura e rispetto. A tutti coloro che avrebbero partecipato chiedo scusa, ma faccio contestualmente una promessa: "L'ultimo confine" lo porteremo comunque in scena, tra pochi giorni, in un altro teatro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata del ricordo, Roggi: "Annullato il calendario delle celebrazioni a Laterina"

ArezzoNotizie è in caricamento