Giornata commemorativa di Renicci: la cerimonia

La celebrazione avverrà in piazza IV Novembre non solo per motivi di sicurezza legati alle normative Covid sul distanziamento sociale, ma anche per lanciare un nuovo ruolo della piazza stessa

Si svolgerà sabato 10 ottobre alle ore 11 in piazza IV Novembre la giornata dedicate al ricordo del campo d’internamento fascista e badogliano di Renicci d’Anghiari. Un momento voluto e istituito dall’amministrazione comunale nel 2018, non solo per ricordare storicamente la tragedia ma anche per promuovere la costituzione di un Centro di studio internazionale “Renicci”, affinché permanga una memoria pubblica e ben visibile di questo luogo d’internamento bellico, oggetto nel 2019 di un importante convegno tenuto dal professor Sacchetti ad Anghiari. La celebrazione avverrà in piazza IV Novembre non solo per motivi di sicurezza legati alle normative Covid sul distanziamento sociale, ma anche per lanciare un nuovo ruolo della piazza stessa, sempre più luogo di ritrovo sociale e culturale. Il nuovo percorso che lega piazza IV Novembre a Palazzo Corsi, valorizza così anche quest’ultimo, che dopo i recenti lavori di riqualificazione assume un ruolo centrale, diventando non solo un punto di riferimento per gli uffici e i servizi del paese, ma anche fulcro della cultura Anghiarese. Alla cerimonia interverranno il sindaco Alessandro Polcri e il professor Giorgio Sacchetti. Voci narranti di testimoni di Renicci lette da Rossano Ghignoni, Fabrizio Mariotti, Andrea Valbonetti e coordinate da Andrea Merendelli (Teatro di Anghiari). Musiche della Filarmonica P.Mascagni diretta da Cesare Chieli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento