rotate-mobile
Attualità

Lo psicoterapeuta aretino Giorgio Nardone in udienza privata dal Papa

Il professore, co-fondatore del Centro di Terapia Strategica di Arezzo, sarà tra gli ospiti del concerto di Natale in Vaticano

Il professor Giorgio Nardone, psicologo e psicoterapueta co-fondatore del Centro di Terapia Strategica di Arezzo, sabato scorso ha partecipato ad un'udienza privata voluta da Papa Francesco in Vaticano.

E' stata l'occasione per il Papa di incontrare i promotori, gli organizzatori e gli artisti che quest'anno parteciperanno alla ventisettesima edizione del Concerto di Natale, abbinato come ogni anno a progetti di solidarietà proposti da Fondazione Scholas Occurrentes e Missioni Don Bosco.

Il concerto è organizzato come ogni anno dalla Congregazione per l'Educazione Cattolica e sarà trasmesso la notte del 24 dicembre. Avrà lo scopo di collaborare con il lavoro che Scholas Occurrentes sta portando avanti nella prevenzione dei suicidi adolescenziali e nel recupero della salute emotiva e mentale delle persone più colpite dalla crisi pandemica covid-19.

Il prof. Nardone era presente perchè con il suo Centro di Terapia Strategico ha stretto una collaborazione con Scholas Occurrentes, un’organizzazione internazionale di diritto pontificio, offrendo la propria professionalità gratuitamente per aiutare i giovani di tutto il mondo ad affontare la vita, superare i problemi e crescere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo psicoterapeuta aretino Giorgio Nardone in udienza privata dal Papa

ArezzoNotizie è in caricamento