Verde e relax: i giardini e aree pubbliche cambiano volto. Interventi in tutto il comune

Più spazio per i bambini nei parchi pubblici: coinvolte quasi tutte le frazioni cavrigliesi, gli arredi consentiranno maggiori possibilità di intrattenimento ai giovanissimi 

Bambini più felici, aree verdi più ampie dotate di nuovi giochi e maggiore relax per tutti. E' questo uno degli obiettivi dell'amministrazione comunale di Cavriglia con l'attuazione del progetto che sta permettendo di creare nuovi parchi o di riqualificare quelli un po' più vetusti. 

Negli ultimi mesi infatti sono state installate alcune aree giochi in diverse aree verdi del comune, coinvolgendo quasi tutte le frazioni nel progetto.

Si tratta in realtà di un'ideale prosecuzione della giornata per il benessere dei più piccoli: gli interventi alle scuole del territorio negli ultimi 5 anni hanno visto investimenti per 5 milioni di euro ed in questi mesi tra primavera ed estate è stata rivolta l'attenzione anche ai momenti successivi alle “fatiche scolastiche”.

Il 1 maggio scorso è stata riconsegnata alla comunità di Santa Barbara la nuova piazza che porta proprio nel nome il giorno della festa dei lavoratori: in quello spazio che per la tradizione di Cavriglia è il luogo simbolo del Lavoro e delle conquiste sindacali, cresciuta come “agorà” del villaggio minatori, all'interno dell'area verde che porta il nome del partigiano Ermanno Capanni sono arrivate nuove installazioni per i bambini, per i quali il “lavoro” del resto è giocare e divertirsi.

Per queste strutture all'interno del progetto complessivo della piazza, è stato inserito un capitolo apposito di spesa di circa ventimila euro.

Quella di Santa Barbara è stata solo la prima area giochi realizzata a cavallo tra precedente ed attuale mandato, nell'ambito di quella “politica delle piazze” che vuole migliorare la bellezza di ogni borgo ed aumentarne la qualità della vita. 

A Massa Sabbioni invece, proseguendo su questa linea, il comune di Cavriglia ha realizzato una nuova area giochi ed un campo sportivo, in un progetto complessivo che ha garantito nuove opportunità di divertimento per i bambini con un investimento di circa 130 mila euro. Qui, vista la pendenza del terreno, l'area è stata suddivisa in tre piani funzionali: la parte più a monte è stata dedicata al relax con il posizionamento di alcune panchine ed alberature ombreggianti; nella zona intermedia sono stati collocati i giochi per bambini e infine, nella parte più a valle, è stato realizzato un campo da calcio in terra battuta recintato per intero e collegato al marciapiede con un vialetto in ghiaia. 

Ma non è tutto. Gli interventi effettuati sono molti altri.

Sono stati infatti sostituiti per una spesa complessiva di 23mila euro, alcuni giochi in via Grazia Deledda al Cetinale, in via Diga a San Cipriano, in via dei Tigli al Neri, nel giardino pubblico di Montegonzi e infine nello spazio attiguo allo stadio “Quercioli” a Castelnuovo dei Sabbioni.

La nostra amministrazione ha da sempre a cuore le aree verdi ed i giardini pubblici in cui giocano i nostri bambini, questo ulteriore investimento ne è la riprova - ha commentato il sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni - E desideriamo che i continui impegni economici che stiamo effettuando nell'ambito delle opere pubbliche portino a far apprezzare ancora di più ogni borgo di Cavriglia a residenti e turisti. Le nuove generazioni poi sono importantissime per noi: se investire nella scuola del resto significa gettare le basi per il futuro di una comunità,anche migliorare gli spazi verdi porta ad accrescere il benessere di ogni singolo paese.

Nuovi spazi potranno poi essere individuati prossimamente nel territorio per inserire altri giochi, in modo da accrescere le possibilità di divertimento per le giovani generazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento