rotate-mobile
Attualità Stia

Giani in visita in Casentino si tuffa nell'Arno

Il presidente della Regione ha fatto il punto sulla siccità e poi si è concesso il bagno "di rito"

Il presidente della giunta regionale toscana Eugenio Giani ieri si è concesso un tuffo nell’Arno in Casentino. Un gesto che si ripete da anni: il rito estivo è stato celebrato ieri nella “piscina naturale” al Canto alla Rana nel comune di Pratovecchio Stia. Nell’estate 2022, rovente e assetata, il tuffo è diventato anche occasione di un incontro e confronto con il territorio, per illustrare le misure a cui la Regione Toscana sta lavorando. All’incontro, a cui erano presenti, oltre la sindaco Caleri, la Presidente dell’Unione dei Comuni Montani Eleonora Ducci; il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli; il consigliere regionale Vincenzo Ceccarelli; la Presidente del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno Serena Stefani con il direttore generale Francesco Lisi; il Presidente dell’Associazione Pescatori Casentinesi Sauro Secci.

Il tuffo di Giani nell'Arno a Stia

“L’acqua dell’Arno al Canto alla Rana è rigenerante: in questo punto del fiume l’acqua è “speciale”,  un elisir di lungo fresco, che ti accompagna tutto il giorno. Le sue proprietà andrebbero studiate”, ha esordito Giani, con una battuta, per introdurre il problema vero: la crisi climatica: “Il livello dell’acqua in Arno è di gran lunga al di sotto della media. E’ la spia della siccità che affligge tutta la Toscana.  Un problema serio che dobbiamo affrontare rapidamente. Per questo abbiamo avviato un tavolo di lavoro che coinvolge tre settori: ambiente, agricoltura e urbanistica. Tecnici e dirigenti devono lavorare insieme per mettere a punto una legge  utile per agevolare la realizzazione di invasi, laghi e laghetti, infrastrutture necessarie per trattenere l’acqua e fronteggiare la siccità che sta diventando un fenomeno strutturale. L’acqua è oro e la Toscana vuole dare valore alla sua acqua”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giani in visita in Casentino si tuffa nell'Arno

ArezzoNotizie è in caricamento