Un'altra sanzione ad Arezzo. E Ghinelli ospita nella diretta il sindaco di Badia Tedalda

Il primo cittadino Alessandro Ghinelli ha tenuto la consueta video-conferenza in serata per fare il punto sull'emergenza Coronavirus

Ghinelli e Santucci durante la diretta

Una sanzione per aver contravvenuto ai decretivi governativi, altri tre contagi nel comune e una serie di ringraziamenti. Il sindaco Alessandro Ghinelli ha tenuto la consueta video-conferenza in serata per fare il punto sull'emergenza Coronavirus. Ospitando peraltro il sindaco di Badia Tedalda Alberto Santucci, che ha rappresentato la situazione complicata legata ai contagi nel suo territorio.

Carissimi concittadini - ha detto Ghinelli - i tre nuovi contagi di oggi portano gli aretini positivi al COVID19 a 38, a 115 quelli in isolamento. In provincia ci sono altri 20 contagiati, per un totale di 234. I dati nazionali: i 4492 positivi di oggi portano il totale dei contagiati a 62.013 con un incremento del 7,8% (ieri era del 6,4%). I deceduti sono oggi 662, 8.168 in totale con una percentuale dell'8,8% in più, a fronte del 10% di ieri. Ad oggi 10.361 le persone guarite.
Purtroppo poco fa abbiamo ricevuto la conferma che vi sono contagiati all'Istituto di Agazzi: da domani chiuderà il reparto di riabilitazione in attesa di capire quante sezioni dell'Istituto saranno da isolare.
Molte famiglie mi avevo chiesto chiarimenti sul reperimento di materie didattico: è possibile riceverlo a domicilio, non essendo possibile acquistarlo in negozio.

Controlli e drive-thru allo stadio

Di grande impegno come sempre il lavoro della nostra Polizia Municipale: 50 persone controllate, emessa una sola sanzione; è stato istituito un presidio a Campo di Marte; controlli a tappeto su aree verdi ed esercizi commerciali. Domani nuovamente il drive-thru allo Stadio Città di Arezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I ringraziamenti

Veniamo ai ringraziamenti: al Rotary Club di Arezzo, da tempo attivo per la raccolta fondi in favore dell'Ospedale San Donato; alla ditta LDP PROGETTI GIS che ha messo a disposizione dell'amministrazione un software per la mappatura dell'emergenza; alla Cooperativa Koine', che con un grande atto di generosità nei confronti della Città, ospita l’hospice al piano terra della propria struttura di Pescaiola, 650 mq di spazi che garantiscono un luogo adeguato al delicato servizio svolto da questo reparto; a Signa Arretii per la donazione effettuata sul conto corrente messo a disposizione dal Calcit; ad un cittadino cinese che ha comprato casa nella nostra Città e che desidera rimanere anonimo, che ha donato un importante quantitativo di mascherine al Comune di Arezzo, che sono adesso in viaggio e arriveranno presto. E poi al Calcit, per il sostegno dato a Casa Pia e Thevenin con la fornitura di presidi di sicurezza; all’azienda ECO TECH FINISH di San Zeno, che ha donato 50 tute alla Misericordia e 150 al San Donato, oltre a una fornitura di 1000 guanti; alla Ferramenta Arezzo 3, per la donazione alla Misericordia di 18 tute e 12 occhiali protettivi; alla Misericordia di Arezzo che ha inviato un’ambulanza con equipaggio a Montichiari, Bergamo, e che rimarrà per una settimana per aiutare quella Città; ai panettieri, tra le tante categorie in prima linea in questi giorni.
Infine il Calcit, che comunica di aver impegnato già 140.000,00 euro delle donazioni pervenute sul c/c messo a disposizione per l'emergenza coronavirus, per acquisto di materiali di protezione individuale destinato al personale del San Donato e del territorio provinciale di Arezzo.
Chiudo questo report quotidiano con una notizia, diversa e bella: stasera e sabato alle ore 21.10 su Classica HD, canale 136 della piattaforma Sky, due appuntamenti dedicati ad Arezzo e al RARO Festival. Stasera andrà in onda un documentario sulla città e sulla sua vocazione alla musica. Sabato 28 marzo, doppio appuntamento con il Festival: la riproposizione dell’opera “Le cantatrici villane”, e la grande musica del concerto di apertura nella Basilica di San Francesco. Ce la faremo!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento