menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Insieme per Gaia", batte forte il cuore degli aretini: ecco come partecipare alla raccolta fondi

In tanti hanno deciso di aiutare Roberto Russo, il tenace babbo di Subbiano a raccogliere soldi da devolvere al progetto Mitofusina 2, per cercare una cura per chi, come la sua splendida figlia Gaia, ha una malattia rarissima 

In tanti per aiutare Gaia. In tempo di pandemia, quando raccogliere fondi attraverso gli eventi diventa difficile, ecco che il cuore grande degli aretini batte ancora più forte. In tanti infatti hanno deciso di aiutare Roberto Russo, il tenace babbo di Subbiano a raccogliere soldi da devolvere al progetto Mitofusina 2, per cercare una cura per chi, come la sua splendida figlia Gaia, ha una malattia rarissima. 

Gaia, una malattia rarissima e la tenace ricerca di una cura: parte la raccolta fondi

La storia di Gaia inizia quando è piccolissima. Ha appena tre anni quando i suoi genitori, in un momento di gioco e coccole,  si rendono conto che qualcosa non va.  La bambina non muoveva più le dita di un piede. Prima di arrivare alla diagnosi della sua malattia, che si chiama Cmt2a, la famiglia approda al Bambin Gesù di Roma. Inizialmente viene ipotizzata un'altra malattia, una sma distale. Poi la scoperta della patologia neurologica. Da allora però la bambina, divenuta una splendida adolescente, ha visto la malattia progredire, impedirle i movimenti di gambe e mani.

Locali che aderiscono

Le speranze della ragazza sono riposte esclusivamente sulla ricerca. E così tanti locali aretini hanno deciso di dare un aiuto concreto aderendo al motto "Insieme per Gaia". Come? Devolvendo parte del ricavato degli incassi al progetto Mitofusina 2. Lo ha fatto la Proloco di Subbiano, che nei giorni scorsi ha raccolto 1530 euro. Lo sta facendo Billi's, il locale di Salvatore Billi che insieme al macellaio Davide D'Oro ha ideato una "box" da asporto con uno speciale hamburger (ripieno di pulled pork sottovuoto, insalata cole slow e cipolla caramellata) che si potrà ordinare da oggi fino al 28 febbraio. Lo stanno facendo anche la pizzeria Diabolik, la gelateria Peccati di Gola di Camucia (che devolverà parte dell'incasso che farà da oggi al 20 febbraio). Nei giorni scorsi hanno aderito al progetto anche i collaboratori scolastici della scuola media di Capolona. E poi famiglie, amici, persone che in silenzio e in anonimato decidono di compiere questo gesto. 

La raccolta di "Insieme per Gaia" va avanti, c'è tempo fino al 28 febbraio.

Per chi volesse fare un'offerta per incentivare la ricerca: Mitofusina 2: IBAN IT 17 P 08457 38030 000000022333
Bcc Credito Cooperativo – Ag. RIGNANO S/A

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento