Venerdì, 23 Luglio 2021
Attualità

Francesco Cosci è il miglior sommelier di birra di tutta Italia: un aretino sulla vetta

Birra protagonista della sfida del gusto e dell’assaggio indetto da ASPI – Associazione della Sommellerie Professionale Italiana che ha decretato il Miglior Sommelier d’Italia 2018. Il “Premio Fondazione Birra Moretti per la valorizzazione della...

Francesco Cosci premiazione

Birra protagonista della sfida del gusto e dell'assaggio indetto da ASPI - Associazione della Sommellerie Professionale Italiana che ha decretato il Miglior Sommelier d'Italia 2018. Il "Premio Fondazione Birra Moretti per la valorizzazione della birra a tavola" è stato assegnato a Francesco Cosci, per aver mostrato la conoscenza più approfondita del mondo della birra e la capacità di servirla e abbinarla al meglio.

23 anni, nato a Monsigliolo, Francesco Casci vanta già un importante curriculum internazionale. Dopo il diploma all'Istituto alberghiero, ha iniziato la sua carriera di Sommelier all'Osteria del Teatro di Cortona, per poi proseguire il suo percorso al Novikov e al Clos Maggiore a Londra. Attualmente lavora a Parigi, dove è sommelier presso il ristorante Les Climats.

La partecipazione alla manifestazione organizzata da ASPI supporta l'obiettivo di Fondazione Birra Moretti, far conoscere e raccontare agli italiani tutte le sfumature della birra, la cultura del gusto e dell'abbinamento di questa bevanda millenaria, le sue uniche regole del servizio.

Alfredo Pratolongo, presidente di Fondazione Birra Moretti: "In passato la birra è stata spesso e troppo a lungo trascurata, ma oggi diversi sommelier hanno iniziato a creare percorsi dell'abbinamento nei quali la birra viene proposta accanto al vino per valorizzare al meglio piatti e sapori innovativi o riscoprire specialità della nostra tradizione. In parallelo, le ricerche confermano che gli italiani sono incuriositi dalla maggiore complessità organolettica delle birre speciali. In questo scenario, la figura del sommelier è il tramite ideale per trasmettere la cultura della birra attraverso la ristorazione ai clienti, che possono affinare il loro 'gusto birra', guidati verso scelte più informate e quindi migliori, nel segno di un consumo di birra legato alla qualità e al piacere della tavola."

La conferma di una crescente curiosità in Italia per questa bevanda arriva dalla ricerca "Gli Italiani e le birre speciali", realizzata nel 2018 da DOXA per l'Osservatorio Birra. Secondo lo studio, ormai 7 italiani su 10 bevono birre speciali (ma solo 1 su 10 ha rinunciato alla classica chiara). Il 77% apprezza le sperimentazioni di nuovi ingredienti e sapori nelle birre speciali, mentre l'82% pensa che le birre - soprattutto a fronte dell'attuale varietà - si adattino perfettamente al cibo e alle ricette tipiche della dieta mediterranea. Una vera e propria rivoluzione epocale.

RISTORANTI, PUB E PIZZERIE GENERANO ANCORA I TRE QUARTI DEI RICAVI DEL MERCATO BIRRARIO

L'abbinamento birra-cibo è un gioco per il consumatore curioso, una sfida per i professionisti dell'assaggio e della degustazione. Ancora oggi ristoranti, trattorie, pizzerie, bar e gastro-pub gli italiani sono il luogo ideale per scoprire nuovi stili, abbinamenti gastronomici, carte delle birre sempre più fornite e a prezzi abbordabili. Oggi l'Ho.Re.Ca. rappresenta il 41% dei consumi di birra e genera il 75% dei ricavi del settore birrario italiano.

D'altra parte, nel variegato mondo del fuori casa, la birra resta motore dell'occupazione, in particolare quella giovanile. Secondo elaborazioni di Fondazione Birra Moretti, lungo l'intera filiera di produzione, distribuzione e vendita di birra destinata al canale Ho.Re.Ca., i lavoratori dipendenti ricollegabili al prodotto birra sono infatti quasi 75.400 (ovvero poco più del 10% del totale dei lavoratori dipendenti dell'intero comparto in Italia). E a beneficiarne sono stati soprattutto i giovani. Nel 2015 il 33,7% dei lavoratori dipendenti del settore della ristorazione aveva meno di 30 anni e l'82,8% meno di 50 anni (fonte ISTAT).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Cosci è il miglior sommelier di birra di tutta Italia: un aretino sulla vetta

ArezzoNotizie è in caricamento