Attualità

Folla all'avvio del mercato internazionale. Alcol test gratuito e piano di sicurezza in campo

Un grande burritos messicano per l’inaugurazione dell’edizione 2017 del Mercato Internazionale ad Arezzo. Sono 260 i banchi che espongono con grande predominanza di quelli alimentari, accompagnati da prodotti per il benessere, accessori e prodotti...

mercato20

Un grande burritos messicano per l'inaugurazione dell'edizione 2017 del Mercato Internazionale ad Arezzo. Sono 260 i banchi che espongono con grande predominanza di quelli alimentari, accompagnati da prodotti per il benessere, accessori e prodotti per la casa come ad esempio le porcellane inglesi. Un'edizione che vuole ancora essere da record:

"Le presenze tra stranieri e locali si stanno riequilibrando - ha dichiarato il direttore Ascom Franco Marinoni - questo grande mercato funziona anche per le aziende aretine che partecipano e che da sole non potrebbero muovere questa folla. Sono circa 500 le camere di albergo prenotate, siamo molto soddisfatti di aver fatto questa scelta 13 anni fa."

"La nuova mission del mercato internazionale è quella di espandersi nella città - ha aggiunto la presidente Anna Lapini - per questo ci sarà l'opportunità di battere nuovi record di presenze."

La grande affluenza di visitatori è un aspetto che fa ben sperare anche l'assessore al turismo e attività economiche del comune di Arezzo Marcello Comanducci:

"Secondo me questo evento ha ancora margine di miglioramento e con il nuovo ente del turismo si potrà fare di questa manifestazione un'attrazione turistica, secondo me ha potenzialità per portare gente da fuori provincia e dovremo essere bravi a portarli a vedere i nostri musei e le nostre opere."

La manifestazione ha la collaborazione per quest'anno della Asl che insieme agli operatori di strada dell'associazione Dog fa educazione all'uso consapevole di alcol e alla guida sicura con tanto di alcol test gratuito.

Altra questione quella della sicurezza con le nuove normative che impongono molti accorgimenti e personale dedicato.

"Abbiamo allestito un dispositivo integrato tra forze dell'ordine e della sicurezza sussidiaria - ha spiegato il questore Bruno Failla - e predisponendo la presenza di steward e volontari in sette varchi e saranno al lavoro per verificare le condizioni di sicurezza e evitare i sovraffollamenti."

Tutto intorno dal momento di allestimento dei banchi sono aumentati i disagi al traffico e la difficolta' di trovare parcheggio.

I momenti peggiori, causa anche la presenza del cantiere di via Petrarca, si sono registrati ieri sera, intorno alle 18:00 e questa mattina tra le 8:00 e le 9:00 con molte lamentele degli utenti della Cadorna che hanno avuto grosse difficoltà ad uscire dal parcheggio dopo aver già pagato il biglietto.

All'ora di pranzo e di uscita delle scuole il traffico è scorso meglio, forse molti si sono ricordati dei disagi e hanno preferito non attraversare il centro di arezzo, i vigili urbani su due lati di piazza guido monaco non hanno riscontrato grossi problemi.

La fotogallery:

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla all'avvio del mercato internazionale. Alcol test gratuito e piano di sicurezza in campo

ArezzoNotizie è in caricamento