Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Foiano: un progetto di riqualificazione delle aree verdi

I lavori di sistemazione delle aree sono già partiti e fra breve si procederà all'interramento di alberi e piante in due aree vitali della città: i giardini della Resistenza e la scarpata lungo la strada della Chiesa di San Francesco. Un...

lavori_giardini_foiano


I lavori di sistemazione delle aree sono già partiti e fra breve si procederà all'interramento di alberi e piante in due aree vitali della città: i giardini della Resistenza e la scarpata lungo la strada della Chiesa di San Francesco. Un progetto di riqualificazione del verde urbano che vede protagoniste tante realtà del territorio: la Pro Loco di Foiano, coordinatrice dell'intervento, l'Amministrazione Comunale che esegue i lavori, il Gruppo Democratici in Festa che ha devoluto all'iniziativa parte delle risorse ricavate dalla festa estiva di Renzino e i tre Lions Club della Valdichiana, oltre all'azienda locale Ronzini che si è offerta per gli scavi.


Tutti per sostenere un intervento che è solo l'inizio di un progetto più ampio - denominato "Regala un albero al tuo paese" - che punta non solo a far rivivere le aree verdi di Foiano, ma anche a crearne di nuove sensibilizzando la cultura ambientale i cittadini e coinvolgendo le scuole in percorsi didattici nel rispetto del verde.


"Il verde è parte integrante del paesaggio del nostro paese - commenta Luca Posani, Presidente della Pro Loco - e la cura dell'ambiente rientra nel progetto di rinascita di Foiano che abbiamo pensato al momento dell'insediamento della nostra Associazione. L'intervento di ripristino ai Giardini della Resistenza riguarderà la sistemazione di oltre 100 siepi, 2 lecci e di una serie di fioriere attorno all'area: è uno degli spazi verdi più amati dai foianesi, sia per il valore storico legato alle terribili vicende di Renzino che ricreativo, come area attrezzata per il gioco ed il tempo libero. Lo spazio verde di S. Francesco invece si arricchirà di 8 cipressi, alberi simbolo del paesaggio toscano presenti anche nelle opere artistiche del nostro territorio, e di piante striscianti che daranno all'area un aspetto gradevole e curato senza obbligo di troppa manutenzione. Un paese più verde è certamente un paese più bello ed accogliente per chi lo vive e chi lo visita. Ma il valore di questo progetto - che verrà presentato sabato 31 ottobre a lavori ultimati - non è solo legato all'ambiente e al decoro urbano: è il risultato delle sinergie tra diversi soggetti - associazioni, istituzioni ed enti territoriali - che stanno riscoprendo il piacere di partecipare e di investire insieme idee e risorse, ricreando una rete di collaborazione per valorizzare ed animare di nuova vita il nostro paese".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foiano: un progetto di riqualificazione delle aree verdi

ArezzoNotizie è in caricamento