Foiano, la colazione arriva tra i banchi di scuola

Continua la stretta collaborazione tra Amministrazione Comunale e Istituto Omnicomprensivo di Foiano della Chiana sulla corretta e sana alimentazione. Dopo il successo che ha visto nel passato anno scolastico la firma di un protocollo di Intesa...

scuola-infanzia

Continua la stretta collaborazione tra Amministrazione Comunale e Istituto Omnicomprensivo di Foiano della Chiana sulla corretta e sana alimentazione. Dopo il successo che ha visto nel passato anno scolastico la firma di un protocollo di Intesa tra Comune, Istituto scolastico, Coldiretti e Pro Loco per costruire un rapporto continuativo e stabile di cooperazione tra agricoltura, scuola e società, al fine di sensibilizzare i giovani ai valori della sana alimentazione, della tutela ambientale e dello sviluppo sostenibile, l’Amministrazione ha voluto portare per il nuovo anno scolastico, con il sostegno della ditta fornitrice delle mense, la colazione con frutta fresca agli alunni della Scuola Primaria Gallileo Galilei.

Il progetto segue, dopo i buoni risultati per ragazzi, insegnanti e genitori, la stessa modalità che viene utilizzata per le scuole dell’infanzia del territorio e la primaria di Fra’ Benedetto Tiezzi a Pozzo.

Soddisfatto l’Assessore all’Ambiente e Vice Sindaco Jacopo Franci ideatore del progetto:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Forti dell’esperienza degli anni passati e del progetto sperimentale dello scorso anno abbiamo visto che la buona pratica della colazione a scuola funziona. Per questo abbiamo deciso di estenderla anche alla primaria Galilei di Foiano. L’iniziativa ha lo scopo di sostituire con frutta di stagione le merendine preconfezionate spesso ricche di zuccheri, grassi ed olii con elevato apporto calorico, portando inoltre un piccolo, ma significativo risparmio alle famiglie.

“L’uso della frutta a colazione -prosegue Franci- dà al bambino l’energia necessaria a mantenere viva l’attenzione, consentendogli al tempo stesso di arrivare al pranzo con il giusto appetito.” Il Dirigente Scolastico dell’Istituto Omnicomprensivo Anna Bernardini, artefice del progetto con l’amministrazione comunale, esprime piena soddisfazione per questa scelta, promossa e sostenuta anche dai docenti che riconoscono in una sana colazione un momento significativo dell’educazione ad una equilibrata e corretta alimentazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento