Attualità

Foiano della Chiana, rinnovato il potabilizzatore: nuove tecnologie per la disinfezione

Dopo circa un anno di lavoro, i cittadini di Foiano della Chiana possono contare su un impianto di potabilizzazione completamente rinnovato, in grado di fornire acqua potabile di qualità a oltre 1300 abitanti proveniente dall’invaso di Montedoglio...

AR FOIANO

Dopo circa un anno di lavoro, i cittadini di Foiano della Chiana possono contare su un impianto di potabilizzazione completamente rinnovato, in grado di fornire acqua potabile di qualità a oltre 1300 abitanti proveniente dall'invaso di Montedoglio e dai pozzi limitrofi. Il nuovo potabilizzatore di Nuove Acque in località Follonica nella frazione di Pozzo della Chiana è stato presentato oggiAggiungi un appuntamento per oggi alla presenza di Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque, e di Francesco Sonnati, Sindaco del Comune di Foiano della Chiana. Grazie a un investimento di circa 150 mila euro, il gestore del servizio idrico di Arezzo e provincia, ha consegnato al territorio una struttura all'avanguardia e sostenibile dal punto di vista ambientale.

"Valutare quotidianamente le esigenze del territorio e definire interventi mirati di miglioramento, come avvenuto in questo caso grazie alla fattiva collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Foiano, è un aspetto importante della nostra mission aziendale e del nostro ruolo servizio di utilità pubblica" - ha dichiarato Paolo Nannini. "Con questo nuovo potabilizzatore, ottimizziamo il servizio alla popolazione dotando il territorio di una struttura avanzata, ecologica e funzionale a fornire una risorsa di qualità. A questo importante ammodernamento si aggiungerà a breve l'inizio dei lavori per la realizzazione del collettore fognario a servizio della zona nord di Foiano che garantirà l'allaccio alla fognatura urbana per circa 1200 cittadini entro la metà del 2017".

Il potabilizzatore è stato ristrutturato migliorandone l'efficienza di trattamento delle acque ed eliminando le carenze strutturali riconducibili all'età dell'impianto. Nuove Acque ha dotato l'impianto di strumenti e tecnologie per il trattamento biologico della risorsa idrica, superando il tradizionale procedimento chimico - fisico: si tratta di un processo completamente naturale ed ecologico attraverso cui i batteri presenti in natura rimuovono gli elementi indesiderati come il ferro ed il manganese tipici dell'acqua attinta dai pozzi limitrofi che servono l'impianto. Il potabilizzatore è stato rinnovato anche dal punto di vista dei procedimenti di disinfezione, con l'introduzione dell'innovativo biossido di cloro come agente chiave dell'intero processo: grazie al suo importante potere ossidante, questo elemento consente di ottenere un'acqua perfettamente trattata anche con dosaggi molto ridotti, garantendo una buona qualità dal punto di vista del sapore e dell'odore, oltre a un complessivo risparmio economico e gestionale.

All'interno dell'impianto è stato costruito un nuovo locale pompe facilmente accessibile e realizzata un'idonea viabilità. L'intera area del potabilizzatore è stata delimitata con una recinzione perimetrale e gli stabili dotati di ingressi allarmati in modo da garantire la sicurezza dell'infrastruttura e della risorsa trattata.

"Il potabilizzatore per l'acquedotto di Pozzo della Chiana" - ha aggiunto il Sindaco, Francesco Sonnati - "è un'opera lungamente attesa dalla comunità locale e che testimonia del circuito virtuoso innescatosi tra il Comune di Foiano della Chiana e Nuove Acque. È per me motivo di particolare soddisfazione verificare che, nonostante le difficoltà di bilancio che ormai da vari anni hanno colpito gli enti locali, sia ancora possibile l'implementazione dei servizi essenziali, come peraltro era nel nostro programma di mandato fin dall'inizio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foiano della Chiana, rinnovato il potabilizzatore: nuove tecnologie per la disinfezione

ArezzoNotizie è in caricamento