Fiera Antiquaria, febbraio da record. E oltre metà degli espositori dicono si all'edizione del 25 aprile

Il mese di febbraio è statisticamente il mese più “difficile” della Fiera Antiquaria, sia come presenze di visitatori che di adesione degli espositori. Questa appena trascorsa ha registrato invece un’ inversione di tendenza, dovuta sicuramente...

fiera-antiquaria-feb-2016 (14)

Il mese di febbraio è statisticamente il mese più “difficile” della Fiera Antiquaria, sia come presenze di visitatori che di adesione degli espositori. Questa appena trascorsa ha registrato invece un’ inversione di tendenza, dovuta sicuramente anche al clima di questo inverno, più mite di quelli passati.

Questi infatti i dati relativi a questo mese negli ultimi 5 anni, a partire dalla sfortunata edizione del 2012 dove, causa la forte nevicata che imperversò su tutta la Toscana e anche in città, la manifestazione fu costretta ad alzare bandiera bianca, salvo poi essere “recuperata” nella prima edizione straordinaria del 25 aprile: nel 2012 non ci fu a causa della neve, nel 2013 267 espositori (antiquariato n. 211 opere dell'ingegno n. 56), nel 2014 240 espositori (antiquariato n. 219 opere dell'ingegno n. 21), nel 2015 213 espositori (antiquariato n. 174 opere dell'ingegno n. 39 ); quest'anno 293 espositori ( antiquariato n. 243 opere dell'ingegno n. 50).

Inoltre, a conferma di quanto i giovani siano interessati all’artigianato artistico e alle opere del proprio ingegno, in tempi di crisi lavorativa come questa che stiamo vivendo, per la prima volta per i mesi invernali si è riscontrato il tutto esaurito per i posteggi riservati a questa categoria, la cosiddetta zona B, che si snoda da via Cavour a Piazza della Badia.

Per ciò che concerne il sondaggio relativo alla eventuale partecipazione alla edizione del 25 aprile prossimo, l’esame delle risposte già pervenute all’ufficio Fiere e mercati del Comune di Arezzo sommate a quelle raccolte nei due giorni di Antiquaria attraverso una rilevazione banco a banco, ha portato a questi risultati su un numero totale di. 272 intervistati: favorevoli Titolari 93 47% Spuntisti 52 72% Totale 145 53%; non interessati Titolari 72 36% Spuntisti 10 13% Totale 82 30%; indecisi Titolari 34 17% Spuntisti 11 15% Totale 49 17%

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Considerando che negli anni scorsi si è riscontrato che la quasi totalità degli indecisi ha poi aderito alla proposta, si può calcolare nel 70% la percentuale delle presenze, pari quindi, allo stato attuale, a circa 200 espositori, cui si aggiungeranno poi gli espositori del settore vintage.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento