menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AULA-CONSIGLIO-COMUNALE-1

AULA-CONSIGLIO-COMUNALE-1

Festa della Toscana: la modernizzazione di Pietro Leopoldo vista dagli studenti

Sabato 26 novembre Arezzo celebra la tradizionale Festa della Toscana con un’iniziativa nella sala consiliare organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale in collaborazione con l’Istituto I.S.I.S. Buonarroti-Fossombroni dal titolo...

Sabato 26 novembre Arezzo celebra la tradizionale Festa della Toscana con un’iniziativa nella sala consiliare organizzata dalla presidenza del Consiglio Comunale in collaborazione con l’Istituto I.S.I.S. Buonarroti-Fossombroni dal titolo “Modernizzazione e riforme dall’età del Granduca Pietro Leopoldo con particolare riferimento all’istituzione delle comunità, alle bonifiche e alle infrastrutture”.

“Il titolo – sottolinea il presidente Alessio Mattesini – ricalca il tema dell’edizione 2016. Ci è sembrato opportuno coinvolgere una delle eccellenze scolastiche cittadine dove i ragazzi si confrontano con argomenti, mai come adesso attuali viste le continue emergenze che i territori devono fronteggiare, quali la difesa del suolo, il paesaggio, la tutela ambientale. Il mio invito alla partecipazione è esteso a tutta la cittadinanza”.

La giornata, dopo i saluti istituzioni del presidente del Consiglio Comunale Alessio Mattesini, del sindaco Alessandro Ghinelli, del provveditore agli studi della provincia Roberto Curtolo e del dirigente scolastico Alessandro Artini, partirà alle 9 con “Riferimenti storici e riforme. Alcune caratteristiche del governo di Pietro Leopoldo e in particolare il rapporto con gli aretini”. Agli alunni delle classi V° B TLC e V° A CAT spetta l’introduzione generale, di seguito gli aspetti Riforme e Bonifiche saranno trattati dagli alunni della classe V° B TLC.

9,30 “Dall’economia della palude alla bonifica integrale”. Alunni classi V° B TLC e V° A CAT: Il “V. Fossombroni” e la Valdichiana. Alunni classi V° B TLC e V° A CAT: La bonifica della Valdichiana. Alunni classi V° B TLC e V° A CAT: Il “Buonarroti-Fossombroni” e le questioni territoriali.

10 “Rivoluzioni infrastrutturali”. Alunni classe V° A CAT: Introduzione generale. Alunni classe V° B TLC: Elementi caratteristici delle infrastrutture. Alunni classe V° A CAT: Sviluppi storici delle strade con riferimenti alla qualità del paesaggio.

10,30 “Le leopoldine e la mezzadria come fulcro della bonifica integrale”. Alunni classe V° A CAT: Caratteri architettonici degli edifici leopoldini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento