Attualità

Festa della Repubblica, ecco il programma delle celebrazioni

SI celebra domani il 72esimo Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana. Quest’anno, il programma degli eventi della Festa della Repubblica è ricco di appuntamenti. La mattinata di venerdì 1 giugno il Palazzo del Governo, sede...

Repubblica

SI celebra domani il 72esimo Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana.

Quest'anno, il programma degli eventi della Festa della Repubblica è ricco di appuntamenti. La mattinata di venerdì 1 giugno il Palazzo del Governo, sede della Prefettura, sarà aperto a visite guidate, accompagnate da personale del Centro Guide di Arezzo e provincia, cui hanno aderito anche alcuni istituti scolastici cittadini. Nella circostanza, nell'atrio di ingresso della Prefettura, verrà allestita una mostra documentale dal titolo "1946-1948: il ritorno della democrazia", curata da Tiziana Nocentini.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.30, presso il Salone d'Onore della Prefettura, avrà luogo la cerimonia di consegna delle Onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana", a cittadini della provincia che si sono distinti per le benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari. Seguirà la consegna di una medaglia d'onore, concessa, ai sensi della Legge 27 dicembre 2006, n. 296, alla memoria di un cittadino italiano, deportato ed internato in un lager nazista e destinato al lavoro coatto per l'economia di guerra durante l'ultimo conflitto mondiale

Farà da cornice alla celebrazione, l'esibizione del coro della Scuola Media del Convitto Nazionale "Vittorio Emanuele II" di Arezzo, classi 2A e 2B, guidato dal Maestro Stefano Graverini.

Le celebrazioni proseguiranno, poi, nella mattinata di sabato 2 con i seguenti appuntamenti:

ore 10.15 - Sacrario dei Caduti, Alzabandiera e deposizione di corona di alloro;

ore 10.30 - Anfiteatro Romano (ingresso da lato Via F. Crispi): Lettura del messaggio del Presidente della Repubblica; Saluto del Prefetto della provincia di Arezzo; Saluto del Presidente della Provincia di Arezzo; Saluto del Sindaco di Arezzo. La cerimonia rappresenterà l'importante occasione per un momento di riflessione sui principi fondamentali della Costituzione Italiana e per riaffermare la comune adesione ai valori che stanno alla base della nostra Repubblica. In particolare, la lettura di alcuni articoli della Costituzione da parte degli studenti del Liceo Classico di Arezzo sarà accompagnata da una loro meditazione elaborata nell'ambito del progetto "Costituzione: la nostra carta di identità 1948-2018". Successivamente, l'attore e regista aretino Andrea Biagiotti leggerà brani tratti da alcuni diari, gentilmente messi a disposizione dalla Fondazione Archivio dei Diari di Pieve Santo Stefano, contenenti pensieri, riflessioni e memorie autobiografiche, scritte da comuni cittadini su momenti della loro vita, che presentano significativi collegamenti e richiami evocativi di principi contenuti in alcuni articoli della Costituzione della Repubblica. Gli interventi musicali saranno curati dell'Accademia Do.Re.Mi. International Music Academy di Arezzo e degli artisti: Gaia Matteini, soprano

Rita Porcellotti, pianoforte; Gruppo Polifonico "F. Coradini", diretto da Claudia Puletti:

Nel pomeriggio, alle ore 19.30, presso il Teatro Petrarca, si terrà il Concerto Sinfonico dell'Orchestra Filarmonica "Gioacchino Rossini", Diretta dal Maestro Donato Renzetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica, ecco il programma delle celebrazioni

ArezzoNotizie è in caricamento