Falconi su flash mob dentro Nuova Banca Etruria: "Basta attacchi ai lavoratori"

Anche oggi abbiamo assisitito all'ennesimo attacco nei confronti dei lavoratori di Nuova Banca Etruria, con una "azione dimostrativa" di alcuni obbligazionisti dentro la Sede di Arezzo e in altre filiali della Toscana. Lo abbiamo già detto e lo...

Anche oggi abbiamo assisitito all'ennesimo attacco nei confronti dei lavoratori di Nuova Banca Etruria, con una "azione dimostrativa" di alcuni

obbligazionisti dentro la Sede di Arezzo e in altre filiali della Toscana. Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: Basta attacchi ai lavoratori. Basta esasperare gli animi. I lavoratori sono vittime anch'essi, sia perché hanno perso i soldi delle obbligazioni e delle azioni, sia perchè stanno affrontando un momento molto molto difficile, con un futuro lavorativo pieno di interrogativi.

E poi, non possono questi signori sostenere che non ce l'hanno con i lavoratori e, contemporaneamente, avvertire (minacciare?) che se i lavoratori non li aiuteranno a riottenere i loro soldi,ci sarà una pioggia di azioni legali. Ma che linguaggio è questo? Cosa pensano di ottenere così? E' come

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
lanciare il sasso e nascondere la mano, mandando un messaggio molto inquietante.

Queste "azioni dimostrative" dentro le filiali, che appaiono al sottoscritto evidentemente contro i dipendenti, non servono a niente, anzi, servono solo a sviare l'attenzione dai veri responsabili della situazione, scatendano una "guerra tra poveri". Invito questa associazione, come le altre, a usare prudenza, a non esasperare gli animi; dovrebbero sapere bene che tutti i sindacati stanno chiedendo, già da novembre, che si trovi il modo di rimborsare tutto a tutti, e senza paletti di sorta. Però, basta attacchi ai lavoratori prima che sia troppo tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento