Fabbroni confermato nel consiglio nazionale di Confartigianato Legno

Prestigioso incarico per il giovane imprenditore aretino dopo la rielezione alla presidenza regionale della categoria

Leonardo Fabbroni, giovane e dinamico imprenditore aretino é il nuovo presidente regionale della federazione Legno Arredo di Confartigianato. Fabbroni, presidente provinciale della categoria, é anche stato confermato nel consiglio direttivo che affianca il presidente a livello nazionale.

La sua elezione, avvenuta all'unanimità, è una riconferma dell'apprezzamento che il suo impegno ha riscosso nella categoria. Già in passato infatti Fabbroni aveva ricoperto il ruolo di presidente regionale impegnandosi per far emergere le problematiche di un settore che ha risentito pesantemente delle crisi che si sono susseguite negli ultimi anni. Fabbroni è un convinto sostenitore del ruolo della formazione, anche nel campo della sicurezza, delle nuove tecnologie, dei nuovi materiali. Ha fortemente promosso campagne innovative di promozione e sensibilizzazione della qualità dei prodotti artigiani e da sempre si batte per una stretta collaborazione con gli istituti scolastici al fine di ridurre al minimo il gap tra scuola e mondo del lavoro. Nel contesto attuale Fabbroni intende più che mai attirare l'attenzione delle istituzioni su un settore, quello del legno arredo, che è strategico per far ripartire il Paese.

"In particolare - spiega- i vari bonus che sono stati varati con detrazioni fiscali che arrivano fino al 110 per cento rappresentano ottime opportunità sia per le imprese che per i cittadini, ma occorre snellire fortemente la burocrazia ad essi collegata. Proprio per colpa della burocrazia e della farraginosità delle norme - sottolinea - queste misure non sono ancora partite come dovrebbero. Per questo - conclude - sarà fondamentale procrastinare la scadenza, ma meglio ancora sarebbe rendere strutturali questi benefici. E questo sarà uno dei nostri obiettivi principali  nei prossimi anni."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento