Ex Macelli: partite le procedure per l'affidamento della progettazione e del primo stralcio dei lavori

Il vicesindaco Milighetti: "Riteniamo il recupero dell'immobile e la destinazione pubblica fondamentale per la vitalità e lo sviluppo del centro storico"

“Con l'approvazione del progetto di fattibilità da parte della giunta comunale e a seguito dell'avviso pubblicato in data 19.11.2020 con il quale si richiede agli operatori economici di inviare il loro interesse per la partecipazione alla procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto integrato avente ad oggetto la progettazione definitiva, esecutiva e la realizzazione dei lavori di restauro e di recupero funzionale del complesso immobiliare, denominato “ex Macelli” sito a Castiglion Fiorentino in Piazza Garibaldi, l'amministrazione comunale ha dato il via ad un'opera  considerata strategica e prioritaria per il nostro territorio” - dichiara il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Devis Milighetti.

L’obbiettivo dell’amministrazione è quello di recuperare l’immobile destinandolo a tre specifiche funzioni pubbliche: sala polivalente ed espositiva, sede della polizia municipale, biblioteca e sale coworking. Per quanto riguarda la durata dei lavori del 1° lotto le tempistiche saranno di 240 giorni tra progettazione ed esecuzione. L’importo complessivo dell'appalto è pari ad € 338.796,37 oltre iva, oneri previdenziali e altri oneri fiscali e prevede  la progettazione definitiva, progettazione esecutiva (compresi il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e la direzione lavori) e esecuzione dei lavori di realizzazione di una sala polivalente e di un percorso di collegamento con la restante parte del complesso immobiliare, la progettazione definitiva e progettazione esecutiva (compresi il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e la direzione lavori) della sede della polizia Municipale e la progettazione definitiva, progettazione esecutiva (compresi il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e la direzione lavori) della biblioteca e delle sale per il coworking. Successivamente con appositi avvisi verranno mesi a gara l'esecuzione dei lavori per la sede della polizia municipale e della biblioteca Il totale dei lavori dell'intera opera è stimata intorno a € 995mila oltre iva.

“Riteniamo il recupero dell'immobile e la destinazione pubblica fondamentale per la vitalità e lo sviluppo del centro storico, certi che tale opera comporterà poi anche un migliore e più funzionale utilizzo degli spazi sia di Palazzo Pretorio che dell'area di Piazza del Collegio” - conclude il vicesindaco Milighetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Quando si esce dalla zona rossa? Le Toscana spera a dicembre. Ma Arezzo ha un indice Rt che spaventa

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • "In tre giorni la situazione è precipitata", il messaggio del veterinario Brandi che lotta contro il Covid

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento