Evento alla Lancia d'oro per conoscere i vini di San Fabiano

Chi ama un buon vino non può lasciare insoddisfatta la curiosità di conoscerne la storia. Quali vitigni ne hanno generato il mosto, la terra che l'ha nutrito, le mani che hanno curato la vigna di partenza. Il boom delle visite in cantina, anche in...

produttore-san-fabiano

Chi ama un buon vino non può lasciare insoddisfatta la curiosità di conoscerne la storia. Quali vitigni ne hanno generato il mosto, la terra che l'ha nutrito, le mani che hanno curato la vigna di partenza. Il boom delle visite in cantina, anche in provincia di Arezzo, testimonia la accresciuta consapevolezza dei consumatori nei confronti del prodotto. Un vino non è semplicemente succo d'uva fermentato. E' narrazione che si rinnova di anno in anno. E sono le sottili sfumature a determinarne la grandezza. Ma un vino, per quanto grande, ha in genere bisogno di un fido alleato per essere apprezzato appieno: una pietanza che lo sposi, che lo esalti. E allora la ricerca si fa ancor più sottile, tra sperimentazioni audaci e classici consolidati. La gamma di combinazioni - e relative potenzialità di estasiare occhi, naso e palato - diventa sconfinata. La Strada del Vino Terre d'Arezzo ha così di deciso di soddisfare l'esigenza di conoscenza dei dettagli della produzione di un vino, coniugandola con la possibilità di testarne un calice in abbinamento a una pietanza. Nasce così il circuito: "A cena col produttore", una serie di undici appuntamenti che ha avuto un prologo nel 2015, con i vini della tenuta Canto alla Moraia di Castiglion Fibocchi proposti nel ristorante La Ferriera di Loro Ciuffenna.

Secondo evento nel cuore di Arezzo, in piazza Grande, nella suggestiva cornice del ristorante La lancia d'oro della famiglia Fazzuoli. Protagonisti, i vini della tenuta San Fabiano - Conti Borghini Baldovinetti de' Bacci di Arezzo. Appuntamento per giovedì 21 gennaio. Prezzo 30 euro.

Menù

Antipasti

Tortino di Carciofi su Crema di Abbucciato

Patè di Lepre su Pan Brioche all’Uvetta

Carpaccio di Carne Marinata con Brunoise di Verdure

Primi

I pici acqua e farina con ragout di anatra

Il risotto “Carnaroli” con maialino da latte croccante e riduzione di sangiovese

Secondo

Bocconcini di vitella ai funghi di bosco su crema di sedano rapa

Dessert

Cheesecake con crema di castagne su crema inglese

Per concludere

Caffè

I vini di San Fabiano Piocaiavini_piocaiaLa Fattoria San Fabiano sorge a un chilometro in linea d'aria dal centro storico di Arezzo. Adagiata tra i colli aretini, si trova sull'antica via del mare che portava dall'Adriatico le derrate. Le prime testimonianze di attività vitivinicola in zona sono antichissime. "Il primo documento che prova l'esistenza di vigneti sulla proprietà - spiegano dall'azienda - risale al 1416, trattasi della vendita di un vigneto da parte di Francesco de' Bacci per finanziare gli affreschi della Cappella di Famiglia da parte di Piero della Francesca". L'azienda così come appare oggi nasce dopo la seconda guerra mondiale: negli anni '60 lo sviluppo con l'imbottigliamento. Oggi San Fabiano esporta i vini di Arezzo in tutto il mondo. Parte della produzione è destinata alla vendita dello sfuso. Tra le bottiglie, ci sono il Chianti etichetta nera (annata 2013) e il Pocaia (annata 2011), che saranno proposti durante la serata alla Lancia d'oro. Le altre etichette sono il Chianti base etichetta bianca, il Chiaro San Fabiano - unico bianco dell'azienda ottenuto da Chardonnay e viognier -, il Poggio Uliveto, vino Nobile di Montepulciano dalla tenuta di Montepulciano (Siena) e l'Armaiolo, vino di punta dal cru aziendale, che non viene prodotto tutte le annate. E' 50% sangiovese e 50% cabernet sauvignon, le uve vengono dalla tenuta di Campriano. Completano la gamma dei prodotti l'olio extra vergine Igp colline aretine e il Vin santo del Chianti I Cannicci del Conte. chianti-etichetta-neravini_etichettaneraTre le tenute: San Fabiano e Campriano (ad Arezzo), nella zona del Nobile a Montepulciano. Ci sono poi alcuni vigneti in affitto nella zona del Chianti colli senesi. San Fabiano ha anche altri attività, oltre alla cantina. Si occupa di manutenzione di parchi e giardini (azienda agricola Verde San Fabiano) e ospitalità, con due residenze d'epoca che fanno attività agrituristica: “Palazzaccio” e “Villalta”. Recentemente è nato il punto vendita aziendale Archi diVini, in via Gamurrini, dove - oltre ad essere venduti i prodotti aziendali - si organizzano serate di degustazione. La prossima è prevista il 5 febbraio, in collaborazione con l'azienda di prodotti caseari De' Magi. Il ristorante La Lancia d'Oro Il ristorante è gestito dal 1993 dalla famiglia Fazzuoli (che si occupa anche delle Logge Vasari, che si trova accanto) in un luogo incantevole, ricco di storia e cultura, affacciato sulla piazza simbolo di Arezzo: piazza Grande. Lo chef della Lancia d'Oro è Leonardo de Candia. "Crediamo che il piacere del cibo sia associato alle emozioni che deve suscitare, in un piacevole blend di ricordi, esperienze visive e sensazioni olfattive. Sebbene la tradizione della cucina tipica aretina e toscana sia scritta nel nostro dna, l'amore per la buona tavola ci ha fatto andare oltre le nostre radici, alla ricerca di sapori nuovi e raffinati. Pertanto, insieme ai piatti della tradizione toscana, abbiamo in menu una ricca scelta di piatti ricercati, curati nei minimi dettagli". Il rispetto del territorio è sottolineato anche dalla scelta delle materie prime della serata "A cena col produttore": per esempio, abbucciato aretino, funghi della zona. "Cerchiamo di produrre tutto all'interno delle mura del ristorante - spiega Marzia Burroni -, pasta ovviamente, ma anche pane e pasticceria". lancia-doro Per prenotazioni Ristorante Lancia d'Oro

Piazza Grande,18/19 - Arezzo

Tel. 0575 21033

www.lanciadoro.net

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

@MattiaCialini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Malore a scuola: docente trasferita a Siena in codice rosso

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento