Emersione dal lavoro irregolare, ecco come presentare le istanze

Lo Sportello Unico per l’Immigrazione della Prefettura, è competente per le istanze presentate dai datori di lavoro, operanti nei settori interessati, a favore di cittadini extracomunitari

A partire dal 1 giugno e fino al 15 luglio, è possibile presentare - esclusivamente con modalità informatiche - le istanze per l’emersione dei rapporti di lavoro irregolare ai sensi dell’art. 103 del D.L. 19 maggio 2020, n. 34.
Le modalità ed i termini per la presentazione delle domande sono disciplinate dal decreto interministeriale 27 maggio 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 137 del 29 maggio 2020.
Lo Sportello Unico per l’Immigrazione della Prefettura, è competente per le istanze presentate dai datori di lavoro, operanti nei settori interessati, a favore di cittadini extracomunitari.
Sul sito del Ministero dell’Interno https://www.interno.gov.it/it/notizie/emersione-dei-rapporti-lavoro-e-rilascio-permessi-soggiorno-temporaneo e su quello della Prefettura di Arezzo https://www.prefettura.it/arezzo/multidip/index.htm sono pubblicate ulteriori e più dettagliate informazioni nonché sono visionabili il decreto interministeriale e le circolari esplicative emanate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento