Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Elezioni nazionali federazione infermieri, dal coordinamento aretino: "Momento storico"

“Ero partito per Roma già consapevole dell'importanza del ruolo che mi veniva assegnato dal fatto di essere il più giovane Presidente di collegio d'Italia, ma devo dire che questa esperienza si è rivelata ancora più interessante e significativa di...

seggio

"Ero partito per Roma già consapevole dell'importanza del ruolo che mi veniva assegnato dal fatto di essere il più giovane Presidente di collegio d'Italia, ma devo dire che questa esperienza si è rivelata ancora più interessante e significativa di quanto già mi aspettavo".

Nel momento della chiusura del seggio elettorale del quale è stato segretario e che porterà all'elezione del nuovo comitato centrale della Federazione Nazionale degli Ordini degli Infermieri, il presidente del collegio di Arezzo Giovanni Grasso vuole rendere partecipi tutti i colleghi dell'importanza della fase che la professione sta vivendo.

"Il passaggio storico determinato il 22 dicembre 2017 con l'approvazione della legge Lorenzin - commenta Giovanni Grasso - è stato colto da tutti e il dibattito di questi giorni ha visto contributi davvero di alto livello, con l'obiettivo di costruire al meglio il futuro della professione infermieristica. Chiunque sarà chiamato a guidare la Federazione avrà certamente al suo fianco una categoria forte e motivata, e posso fin da ora assicurare che gli infermieri aretini faranno la propria parte con serietà e con entusiasmo".

Il seggio elettorale chiamato ad eleggere il nuovo comitato centrale era composto anche dai Presidenti dei collegi di Piacenza Maria Genesi e di Cuneo Laura Barbotto ed era presieduto da Barbara Mangiacavalli, Presidente uscente della Federazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni nazionali federazione infermieri, dal coordinamento aretino: "Momento storico"

ArezzoNotizie è in caricamento