Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Educazione alimentare a scuola, un cd e una fiaba per l'insegnamento dei più piccoli

Mangiare sano per crescere bene. Il Comune di Cavriglia ha sempre mostrato grande sensibilità nei confronti dell'educazione alimentare cercando, nel corso degli anni, di migliorare il servizio di refezione scolastica offerto ai proprio giovani. Un...

Processo alle verdure

Mangiare sano per crescere bene. Il Comune di Cavriglia ha sempre mostrato grande sensibilità nei confronti dell'educazione alimentare cercando, nel corso degli anni, di migliorare il servizio di refezione scolastica offerto ai proprio giovani. Un salto di qualità che si è concretizzato non soltanto attraverso la recente attivazone del Centro Cottura di Bomba. Contestualmente infatti, sono state promosse una serie di iniziative volte a promuovere un'alimentazione equilibrata e a favorire l'adozione di comportamenti alimentari corretti. In questi giorni l'amministrazione comunale, in collaborazione con CAMST e in sinergia con la commissione mensa, regalerà ai piccoli della scuola dell'Infanzia del Comprensivo "Dante Alighieri " il cd musicale, "Processo alle verdure".

Il cd, prodotto dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, CAMST e la fondazione Aida, presenta una voce narrante che introduce musiche, canzoncine e filastrocche ispirate a personaggi e temi legate alle verdure. La fiaba sonora si presta, in classe, come vero e proprio strumento operativo e didattico, e, a casa, come ulteriore stimolo al gioco: in entrambi i casi offre un'accattivante opportunità di educazione alimentare.

Fin da piccoli infatti, è importante saper apprezzare i cibi sicuri, senza conservanti, coloranti o sostanze lucidanti e che rispettino la freschezza e la stagionalità dei prodotti. La consegna del "Processo alle verdure" non è l'unica iniziativa che caratterizzerà le ultime settimane dell'anno scolastico 2016/2017. Il prossimo 5 maggio si svolgerà l'evento conclusivo di "Nonni a scuola", il progetto promosso dal Centro Sociale "Filo D'Argento" che ha fatto riflettere i bambini della scuola dell'infanzia di Cavriglia sulle antiche tradizioni attraverso un confronto generazionale.

Al rientro dalle festività pasquali infine, gli studenti del secondo ciclo della Scuola Primaria (classi terze, quarte e quinte) e a quelli della scuola secondaria di primo grado hanno dei mini inserti realizzati dallo staff del Museo Mine e diffusi dall'amministrazione comunale in occasione della "Giornata Mondiale dell'arte". Gli inserti sono dedicati ad alcune opere d'arte presenti nel territorio comunale cavrigliese: la "Madonna in Trono" della Scuola del Ghirlandaio" della chiesa di Castelnuovo dei Sabbioni, "Il Miracolo della Neve" di Matteo Rosselli nella Chiesa di San Pietro a Massa Sabbioni, la "Crocifissione" della Scuola di Andrea Del Sarto nella chiesa di Santa Barbara, Il Murales di Venturino Venturi in Piazza Pertini a Castelnuovo dei Sabbioni e la "Conversazione della Madonna con Santi" della chiesa di Santa Berta di Cavriglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione alimentare a scuola, un cd e una fiaba per l'insegnamento dei più piccoli

ArezzoNotizie è in caricamento