menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due Mari nel prossimo Dpcm. Ceccarelli: “Passo in avanti importante”

"La Sgc E78, meglio nota come Due Mari, è una delle 58 opere a livello nazionale commissariate, che saranno inserite nel Dpcm di prossima emanazione"

“Un altro passo in avanti importante per il completamento della Due Mari”. Con queste parole, il capogruppo del Pd in consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli commenta la notizia dei pareri favorevoli delle commissioni lavori pubblici di Camera e Senato sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio (Dpcm) relativo agli interventi infrastrutturali sottoposti a commissariamento.

“Dopo l’ottimo lavoro fatto con la ministra De Micheli, alla quale la Regione Toscana aveva chiesto di inserire l’opera tra quelle da commissariare per garantirne la realizzazione, ora il ministro Giovannini si è impegnato a chiudere rapidamente il decreto, sulla base del quale i commissari potranno avviare il proprio lavoro. Una notizia doppiamente importante – commenta Ceccarelli - da un lato per dare un impulso decisivo al completamente di un’opera fondamentale per la provincia di Arezzo e la Toscana; e, in secondo luogo, per dare anche uno stimolo al lavoro e all’occupazione”. A questo proposito, il ministro ha richiamato anche il protocollo sottoscritto con le parti sociali a dicembre 2020 che, in conformità con le norme del contratto nazionale, ottimizza i turni di lavoro, anche in squadre operanti sulle 24 ore e 7 giorni su 7, per rendere più veloci i cantieri delle infrastrutture commissariate e per favorire l’aumento di occupazione in condizioni di piena sicurezza. La Sgc E78, meglio nota come Due Mari, è una delle 58 opere a livello nazionale commissariate, che saranno inserite nel Dpcm di prossima emanazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento