Due cantieri e l'apertura delle scuole, domani giornata difficile per il traffico, Dindalini: "Usate i mezzi pubblici"

Quella di domani sarà una giornata clou per il traffico cittadino e per il trasporto pubblico locale. La riapertura delle scuole e la presenza di almeno due cantieri metteranno a dura prova il sistema. La chiusura di una corsia di via Petrarca...

tiemme-autobus

Quella di domani sarà una giornata clou per il traffico cittadino e per il trasporto pubblico locale. La riapertura delle scuole e la presenza di almeno due cantieri metteranno a dura prova il sistema.

La chiusura di una corsia di via Petrarca per il cantiere di rifacimento dell'asse viario della durata di sei mesi, ha già provocato notevoli file e rallentamenti sul tratto che comprende piazza Guido Monaco e la stessa strada verso la stazione. Una situazione che è destinata a peggiorare da domani, quando ci saranno in circolazione molte più auto e mezzi a due ruote, concentrati tutti negli stessi orari, non potrà che risentirne anche la puntualità dei mezzi pubblici. Il comune ha intanto messo in campo una prima misura, ma che non è detto che basti, modificando i tempi dei semafori, così che andare nel piazzale della stazione e svoltare a destra in via Piero della Francesca, si potrà fare nello stesso momento. Mentre Tiemme invita la stessa amministrazione ad essere pronta a nuove modifiche che potrebbero servire.

Tra le ipotesi che potrebbero essere prese in considerazione, anche perché già utilizzate nel periodo dei lavori dell'asse ottocentesco fino a Guido Monaco, quella di usare la direttrice viale Michelangelo, viali della stazione, spostando qui anche le fermate, al posto di quella di via Crispi, via Roma, Guido Monaco. I cittadini vedrebbero spostato il loro punto di salito o di discesa di pochi metri, mentre si alleggerirebbe così il traffico nel centro cittadino, dalla presenza massiccia degli autobus che a loro volta guadagnerebbero minuti nelle percorrenze.

Altro snodo cruciale, fuori dalla città è la viabilità alternativa per i lavori a Ponte Buriano e soprattutto la strada di Castelluccio dove il mancato rispetto di divieto di transito dei mezzi pesanti crea intoppi e situazioni di pericolo, come segnalato dagli autisti stessi e dai residenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Sì domani sarà una giornata abbastanza complessa per il trasporto pubblico gli autobus in marcia saranno molti di più e questa volta il banco di prova sarà più impegnativo perché il senso unico in via Petrarca per i lavori complicherà la viabilità cittadina soprattutto in uscita verso via Guido Monaco - ha dichiarato il presidente di Tiemme Massimiliano Dindalini - chiediamo di comprendere i disagi che si potranno verificare nei primi giorni, ma chiediamo anche attenzione alle autorità per modifiche che si potrebbero rendere necessarie nei prossimi giorni. Inoltre il cantiere di Ponte Buriano grava di più sulla viabilità del Castelluccio, mettendo a dura prova le percorrenze perché sono più lunghe, i ritardi e gli ingorghi complicheranno l'uso delle coincidenze. Chiediamo attenzione ai cittadini, di limitare l'uso delle auto private e di preferire i mezzi pubblici, chiediamo pazienza per qualche giorno per andare a regime, ma chiediamo anche all'autorità di prestare attenzione alle modifiche che si dovessero rendere necessarie." "I problemi ci saranno indubbiamente, io invito tutti alla pazienza - ha detto il sindaco Alessandro Ghinelli - per quanto riguarda il traffico cittadino abbiamo preso delle misure sui semafori per il quadrilatero tra via Piero della Francesca e via Guido Monaco, vediamo come va domani, se ci saranno problemi seri provvederemo con un'altra modifica, abbiamo gia un piano B. Il tema di Ponte Buriano è un tema provinciale, purtroppo si è perso l'occasione di fare i lavori nei mesi estivi. Il tempo di durata dei lavori è modesto, speriamo sia rispettato."

E a proposito di scuole e di trasporto pubblico in questo giorno di vigilia della riapertura Tiemme insieme a Rondine al Comune ha annunciato il potenziamento del servizio proprio con nuovi collegamenti che arriveranno per la prima volta fino alla Cittadella della Pace.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento