Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità

I doni delle scuole della Chiassa e Tregozzano ai bambini della Pediatria

Consegnati dai volontari della Misericordia andranno ad arricchire la ludoteca dell'ospedale

"Queste sono iniziative che fanno molto piacere. La città di Arezzo e le associazioni sono sempre state vicine ai bambini. È bello vedere questa solidarietà". Sono le parole con le quali il dottor Marco Martini, direttore Pediatria dell'ospedale San Donato, accoglie i volontari della Misericordia, arrivati nella ludoteca del reparto carichi di doni per i piccoli ricoverati in pediatria. "Dopo tre anni di chiusura a causa del Covid – dice Martini – finalmente stiamo riaprendo l'ospedale all'esterno così come anche la ludoteca dove i bimbi adesso possono tornare".

I volontari della Misericordia sono arrivati carichi di regali. Sono loro a portare i doni che i bambini della scuola elementare di Chiassa e quelli della scuola di Tregozzano hanno deciso di raccogliere per i piccoli delle famiglie bisognose di Arezzo. E i regali, come spiegano i volontari della Misericordia, sono stati così tanti che gli studenti delle due scuole elementari hanno deciso di donarne una parte anche ai piccoli ricoverati in pediatria. Regali accompagnati anche da un pensiero, poche parole vergate a mano su un foglio e corredate di un disegno realizzato dai piccoli studenti, per far sentire la propria vicinanza a chi è costretto a trascorrere i periodi di festa in Pediatria.

Doni per i bambini nella Pediatria

Una iniziativa nata nell'ambito del progetto Asso, promosso dalla Misericordia, finalizzato a sensibilizzare i bambini delle scuole sull'attività di assistenza e soccorso svolte dall'associazione e fornendo ai piccoli studenti anche quelle informazioni e nozioni necessarie sui numeri a cui  rivolgersi per chiedere aiuto in caso di necessità.
E da parte degli studenti tanta è stata la voglia di partecipare in qualche modo alle attività dell’associazione fra cui c'è anche quella rivolta alle famiglie più bisognose. È scattata così una gara di solidarietà tra gli alunni che si sono adoperati per mettere a disposizione di tanti bambini giocattoli che altrimenti non avrebbero potuto avere. "Una raccolta che ci ha permesso di portare i doni non solo alle famiglie in stato di necessità – dicono i volontari arrivati in reparto - ma anche ad altre realtà dove sono presenti i bambini come il reparto di Pediatria". 
"C'è stata subito intesa con lo staff del reparto e la direzione dell’ospedale – concludono - per poter portare questi doni, ovviamente in sicurezza". Consegna che per questi motivi è avvenuta nella ludoteca del reparto, dove con alcuni volontari della Misericordia c'erano anche due clown-dottori de La Valigia dei Sorrisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I doni delle scuole della Chiassa e Tregozzano ai bambini della Pediatria
ArezzoNotizie è in caricamento