Attualità

Donazioni di opere da tutto il mondo e artisti dalla Francia in aiuto al Mosaico di Andreina

“La Nuit de la Mosaïque” evento organizzato a Annecy – Francia il 30 giugno 2018 per il “Mosaico di Andreina”. Tanti sono gli artisti dal mondo che negli ultimi quattro anni hanno fatto migliaia di chilometri prendendo aerei, treni, biciclette...

mosaico-indicatore-2

"La Nuit de la Mosaïque" evento organizzato a Annecy - Francia il 30 giugno 2018 per il "Mosaico di Andreina". Tanti sono gli artisti dal mondo che negli ultimi quattro anni hanno fatto migliaia di chilometri prendendo aerei, treni, biciclette, camper, per visitare il sito aretino e contribuire in prestazione d'opera gratuita alla realizzazione di questo grande progetto collettivo. Tra questi molti francesi, mosaicisti, scuole, turisti, che hanno contribuito ognuno in modo diverso, ora è la volta della famosa mosaicista Viviane Wolff che nella Salle du clos Chevallier di Menthon Saint Bernard organizzerà in Alta Savoia una serata di gala che prevede un party, intrattenimento musicale con il Maestro Massimo Nasorri del Centro Polivalente delle Arti del "Mosaico di Andreina", la presentazione del progetto e tanto mosaico.

Il pubblico presente potrà realizzare particolari del mosaico che saranno inseriti sul sagrato della chiesa dello Spirito Santo di Indicatore- Arezzo dove Andreina Giorgia Carpenito ideatrice del progetto lavora da oltre ventuno anni. Il secondo appuntamento oltralpe è a Parigi dove Orsola Guern direttrice della famosa azienda di materiali per mosaico Championnet Carrelages donera' oltre 200 Kg di tessere di vetro per poter contribuire. Materiale che verrà consegnato a Paray le Monial da due amici dell'artista Véronique Debrumetz e Olivier Chartier dove si terrà dal 6 al 15 luglio 2018 all'"Atelier del Mosaico" in rue della Visitation una mostra di piccole opere dell'ingegno in arrivo da tutto il mondo, gioielli, quadri e sculture per la raccolta fondi per sostenere il più grande mosaico d'Europa "Il Mosaico di Andreina" così hanno scritto sui giornali. Eliane Demmerle artista mosaicista di Grenoble che ha gia partecipato all'opera collettiva italiana più volte, decide con l'aiuto del Prof.Pascal Patat di Thionville di coinvolgere La Maison de la Mosaïque Contemporaine di Paray le Monial.

La prestigiosa galleria famosa per essere la sede madre francese del mosaico accoglierà opere in arrivo da tutto il mondo attraverso un appello internazionale che ha commosso l'opinione pubblica, coinvolto centinaia di artisti che gia hanno partecipato al progetto, quelli nuovi che si sono sentiti investiti di un senso di responsabilità affinchè un'opera testimone di socialità e inclusione attraverso l'arte non debba morire. Andreina parla con la voglia di chi ha volontà di cambiare il suo piccolo mondo attraverso un linguaggio universale che unisce i popoli ed elimina le discriminazioni politiche, etniche e religiose, forse è proprio questo che motiva le persone a raggiungerla ed ad aiutarla, perché in tanti anni del suo operato non è riuscita a trovare appoggi economici che la sostengano. In un'intervista ha detto in riferimento all'accoglienza in Francia: "Vivo grazie alla generosità di persone che hanno ampliato il mio modo di pensare attraverso una diversità apparente, che ci rende tutti uguali nelle nostre necessità ed ideali, ma non avrei mai immaginato tanta solidarietà, la Francia attraverso l'interesse di artisti ed estimatori d' arte ha dato un grande segno di generosità e lungimiranza che mi ha commosso, oltre alla speranza e la forza nel continuare a pensare che le cose belle e buone abbiano sempre un lieto fine. Mi sento onorata, un vero dono della provvidenza!"

Tutto questo a richiesto mesi di organizzazione da parte di Eliane Demmerle e del Prof. Pascal Patat per rispondere alle domande di informazione sul web, il contributo della Maison de la Mosaïque Contemporaine sede di raccolta delle opere in arrivo da tutto il mondo, Sylvie e Jean Louis Millet, Catherine Herblot e Daniel Demmerle che hanno provveduto a contribuire alle spese di soggiorno, artisti, amici che amano l'arte e hanno deciso di partecipare?????e tutti, per realizzare questo grande sogno che da segno di un amore universale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni di opere da tutto il mondo e artisti dalla Francia in aiuto al Mosaico di Andreina

ArezzoNotizie è in caricamento