Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Pescaiola / Via Pietro Nenni

Donazioni alla Terapia Intensiva Neonatale

Tappa ad Arezzo della responsabile della Rotary Foundation, in Italia, per visitare le strutture che hanno ricevuto le donazioni

Tre lettini per la rianimazione e due monitor per la ventilazione del neonato. Sono i dispositivi donati dalla Usaid-Rotary International agli ospedali di Arezzo, Grosseto e Nottola. Stamani a responsabile della Rotary Foundation per il progetto, Tiffany Miller, ha fatto tappa all’ospedale di Arezzo dove ha visitato il reparto di terapia intensiva neonatale e incontrato la direttrice ospedaliera Barbara Innocenti.

Ad Arezzo sono due le apparecchiature presenti nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale del San Donato diretto dalla dottoressa Letizia Magi. Una è Lifestart, un lettino neonatale ad altezza regolabile impiegato per la rianimazione dei neonati. Sono tre i lettini donati dal Rotary e che sono andati ad implementare la dotazione degli ospedali di Arezzo, Grosseto e Nottola. Accanto a Lifestart sono stati donati anche due monitor, di cui uno è andato all’ospedale di Arezzo e l’altro a Grosseto. Sono i monitor Monivent neo100 System che guidano l’operatore durante la rianimazione neonatale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni alla Terapia Intensiva Neonatale
ArezzoNotizie è in caricamento