Il Rotary Club Arezzo Est a sostegno di Autismo Arezzo

Il presidente uscente Corrado Prosperi: "Per noi è un onore poter sostenere le tante meritevoli attività dell’associazione. Sono certo che anche in futuro proseguiremo in questo percorso”

E’ tradizione che a fine mandato di presidenza - dichiara il presidente uscente Corrado Prosperi che a giorni chiuderà il suo anno di reggenza - venga destinata una cifra per omaggiare le consorti e le signore del Club. Con grande sensibilità le signore del Rotary Club Arezzo Est hanno deciso che quella cifra venisse destinata a sostenere le attività dell’associazione Autismo Arezzo. Per noi è un onore poter sostenere le tante meritevoli attività dell’associazione Autismo Arezzo. Sono certo che anche in futuro proseguiremo in questo percorso”.

"L’Associazione Autismo Arezzo - dichiara il presidente Andrea Laurenzi - desidera ringraziare il Rotary Club Arezzo Est, il suo presidente Corrado Prosperi e le signore del Club per la donazione che hanno voluto fare a sostegno dei nostri progetti. In questi mesi abbiamo sempre percepito la vicinanza del Club Rotary Arezzo Est, e questo è di grande significato per tutti noi e per in nostri figli. Il periodo che stiamo vivendo è stato e lo sarà anche in futuro di grande difficoltà per le persone con autismo. Il rischio concreto che vengano azzerati i pur piccoli traguardi raggiunti in questi anni e che le persone disabili e più fragili siano quelle a pagare il prezzo più alto della pandemia. E’ estremamente importante, quindi, che la società civile e soggetti come il Rotary, dimostrino con gesti concreti ed importanti il loro sentimento di solidarietà e vicinanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento