menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il piazzale della Chiesa di Indicatore con il maxi mosaico

Il piazzale della Chiesa di Indicatore con il maxi mosaico

Donati altri 5 termoscanner con erogatore di gel igienizzante alle chiese di Arezzo

"Si è innescato una vera gara di solidarietà", fa sapere la ditta aretina Pm Allarmi che fornisce gli strumenti di lotta al Covid 19

Ancora donazioni di termoscanner. "Si è innescato una vera gara di solidarietà. Questa settimana sono stati dotati cinque termoscanner con erogatore di gel igienizzante della Pm Allarmi", spiega una nota dell'azienda di Arezzo.

In particolare, Mcl Arezzo (Movimento cristiano lavoratori) ha contribuito per la misura di messa in sicurezza dei fedeli, dotando di due apparati di ultima generazione la chiesa di Indicatore (parrocchia “Spirito Santo”) guidata da don Santi, e la basilica di San Domenico di Arezzo, con don Raffaele.

Non solo una famiglia della zona ha contribuito alla installazione di altri due dispositivi nella chiesa di San Leone in località San Leo di Arezzo, guidata dal parroco don Michele, e nella Chiesa di Sant’Egidio all’Orciolaia del parroco don Cristoforo. Un fedele ha donato infine il termoscanner alla propria chiesa dei santi Tiburzio e Susanna di Badia Agnano, del parroco don René.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento