Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Domani l'apertura della Porta Santa in Cattedrale. Lettera del Vescovo a donatori e trapiantati

E' ormai tutto pronto per domani, per la grande cerimonia di apertura della Porta Santa al Duomo di Arezzo in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia che cade in una giornata, quella del 13 dicembre, storicamente dedicata alla...

vescovo-fontana

E' ormai tutto pronto per domani, per la grande cerimonia di apertura della Porta Santa al Duomo di Arezzo in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia che cade in una giornata, quella del 13 dicembre, storicamente dedicata alla Messa in onore dei donatori e dei trapiantati. Proprio a loro l'Arcivescovo Monsignor Riccardo Fontana ha scritto una lettera particolare.

La Messa per donatori e trapiantati infatti è una occasione di preghiera e una opportunità di valorizzare un gesto di grande generosità come la donazione di organi e tessuti. Una celebrazione che richiama in Duomo tantissime persone sia direttamente interessati alla donazione e alla ricezione, ma anche i loro familiari.

Quest'anno, in modo del tutto eccezionale, la Messa dedicata al tema della donazione non potrà aver luogo in forma "dedicata" pertanto l'Arcivescovo Fontana ha chiesto agli organizzatori di unire i donatori, i riceventi e i loro familiari, a questa celebrazione dal grande significato simbolico e spirituale.

Invito contenuto in una lettera inviata dal Monsignor Fontana al Vicecommissario della Asl8 Branka Vujovic con cui sottolinea come "i gesti di donazione sono espressione di squisita carità e amore verso chi, per particolari condizioni di vita, si trova ad averne maggiormente bisogno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani l'apertura della Porta Santa in Cattedrale. Lettera del Vescovo a donatori e trapiantati

ArezzoNotizie è in caricamento